Salva nella lista della spesa
Crea una nuova lista della spesa

Per cincillà

( Quantità di prodotti: 15 )

Alimentazione di base per i cincillà

L'alimentazione corretta per un cincillà consiste in fieno, erbe e pellet. L'animale non ha bisogno di nutrienti provenienti da noci, verdure o frutta. Il cibo per cincillà dovrebbe contenere fibre alimentari, che hanno un effetto benefico sulla flora batterica dell'intestino.

Il cibo per cincillà non adatto, ad esempio frutta fresca o erbe umide, può causare un blocco intestinale, con conseguente morte dolorosa. Una dieta monotona che non fornisce la giusta quantità di nutrienti può annoiare l'animale e aumentare la probabilità di tirare e masticare il pelo.

Il negozio di animali GATTILIANO.IT offre prodotti di marche rinomate sotto forma di granuli e miscele complete che coprono il fabbisogno nutrizionale giornaliero dei cincillà. Sono disponibili in diverse capacità e varianti a seconda delle esigenze dell'animale.

Come scegliere il cibo per cincillà?

I granuli per cincillà sono la forma migliore di cibo per i piccoli roditori. Si tratta di parti di cibo macinate, formate sotto forma di piccoli bastoncini oblunghi, che impediscono all'animale di raccogliere dal cibo solo le parti che ha assaggiato. I pellet sono ricchi di fibre lunghe, che migliorano la funzione intestinale. L'aggiunta di prebiotici ha un effetto positivo sulla flora intestinale. Il mangime aumenta l'attività di masticazione e quindi si prende cura dei denti, che necessitano di una costante abrasione. Contiene vitamine A, D3, E e C per una corretta visione, metabolismo e immunità.

Il mangime misto per cincillà contiene fibre, erbe, frutta e verdura in forma essiccata. Influenzano la digestione, l'igiene dentale, le buone condizioni e la salute del pelo. Contrastano la flatulenza, hanno un effetto positivo sulla mucosa gastrica e intestinale, calmano l'irritazione del fegato. Contengono nutrienti essenziali, arricchiti di aminoacidi, vitamine e minerali, indispensabili per una vita sana e felice. La varietà degli ingredienti influisce sul gusto dell'alimento e sulla sua accettabilità da parte degli animali.

Per gli animali con esigenze particolari, esistono alimenti esperti che sono stati sottoposti al processo di estrusione. Gli alimenti sottoposti a questo processo sono caratterizzati da una migliore e più efficiente assimilazione dei nutrienti da parte dell'organismo. L'alimento è vitaminizzato e mineralizzato, il che significa che contiene una quantità di vitamine e minerali significativamente maggiore rispetto al cibo ordinario. Promuove la salute e fornisce molta vitalità. È facilmente digeribile e contiene molte fibre grezze che favoriscono la funzionalità intestinale. Aiuta a mantenere i denti del vostro animale in buone condizioni.

Il miglior cibo per cincillà: a cosa bisogna prestare attenzione?

L'alimentazione di base per i cincillà influenza la salute, il benessere e le condizioni dell'animale. L'aspettativa di vita dell'animale dipende dalla qualità del cibo. Quando si sceglie un alimento per cincillà, bisogna prestare attenzione alla composizione e all'origine dei prodotti. Il cibo deve essere naturale, senza miglioratori o additivi artificiali. La dieta del vostro animale deve essere il più possibile simile a quella dei cincillà in natura. Evitate gli ingredienti che non rispecchiano la dieta naturale: farina, cereali e zucchero. Il miglior cibo per cincillà è ricco di proteine grezze, fibre, ceneri, minerali e pochi grassi.

Quando scegliete il cibo per cincillà, fatevi guidare soprattutto dalla composizione. Evitate prodotti con aggiunta di mais, semi di girasole, semi di zucca o grandi quantità di frutta secca. Ricordate che meno cereali ci sono, meglio è. Cercate prodotti con un alto contenuto di erbe e di fibra grezza. Leggete la composizione analitica. In un buon alimento per animali domestici, i grassi dovrebbero rappresentare dal 2 al 5% della composizione, le proteine dal 16 al 20% e le fibre dal 16 al 35%.

Se il vostro animale ha esigenze nutrizionali particolari, puntate su alimenti di qualità superiore che contengono quantità maggiori di ingredienti essenziali. I croccantini per cincillà sotto forma di boccette o gocce devono essere somministrati solo occasionalmente: possono far aumentare di peso l'animale.

Controllate attentamente l'aspetto e l'odore del cibo: gli alimenti che sembrano ammuffiti o che hanno un odore terroso non dovrebbero essere somministrati all'animale. Il cibo vecchio e mal conservato può causare malattie indesiderate nei cincillà.

pixel