Salva nella lista della spesa
Crea una nuova lista della spesa

Filtri interni

( Quantità di prodotti: 17 )

Filtri interni per acquari

Il mantenimento di un adeguato livello di pulizia è una premessa su cui dovrebbe basarsi l'acquariofilia professionale. I filtri interni sono dispositivi che servono a pulire l'habitat naturale di pesci e altri organismi acquatici. L'uso di elementi filtranti adeguati garantisce che l'acidità e la durezza dell'acqua siano mantenute a un livello ottimale. Tra l'altro, il filtro viene scelto in base alle dimensioni dell'acquario. Se si possiede un acquario di piccole dimensioni, è sufficiente un filtro interno. Gli acquari di piccole dimensioni non hanno bisogno di essere puliti con un filtro esterno.

I filtri interni per acquari sono la soluzione perfetta per i principianti. Nonostante le loro piccole dimensioni, mantengono l'acqua pulita e limpida. Rimuovono bene tutte le impurità, funzionano in modo silenzioso e sono efficienti dal punto di vista energetico. Il filtro interno per acquari può essere utilizzato sia per l'acqua dolce che per l'acqua marina. Per la scelta è sufficiente prestare attenzione al modello. Ricordate inoltre di adattare le prestazioni del filtro alle dimensioni dell'acquario che avete. Questo garantisce una migliore pulizia dell'acqua e condizioni di lavoro ottimali.

Nel negozio Gattiliano.it troverete i migliori depuratori d'acqua interni che vi aiuteranno a mantenere pulito il vostro acquario, creando condizioni di vita ideali per pesci e altre creature acquatiche. Grazie a loro, non dovrete preoccuparvi delle malattie dei vostri reparti di pesci, e allo stesso tempo potrete decidere di allevare specie più esigenti. I filtri interni dell'acquario aiutano anche a combattere i problemi più comuni per i principianti e gli acquariofili esperti, come le alghe.

Filtro interno dell'acquario: come funziona?

I filtri interni per acquari puliscono il serbatoio dell'acqua principalmente con cartucce meccaniche. Questi dispositivi sono dotati di una pompa o di un aeratore, che ha il compito di far circolare l'acqua. Fa parte del depuratore anche una spugna, sulla cui superficie si sviluppa un gruppo di batteri che forma un filtro biologico. Il miglior filtro interno ha la possibilità di aggiungere una cartuccia biologica separata.

Un esempio di depuratore interno è il filtro sottovaglio, che viene montato sul fondo dell'acquario. Un filtro a fondo interno utilizza la superficie del substrato come mezzo filtrante. La pompa si trova all'interno dell'acquario, l'ingresso è posizionato sul fondo e ricoperto accuratamente di ghiaia. In questo modo potrete allestire l'acquario nel modo desiderato, senza dover nascondere un filtro antiestetico dietro a piante piantate nel substrato.

I filtri interni per acquari funzionano bene in una vasca più piccola e quando non c'è spazio sufficiente per installare un filtro esterno alla vasca. Sono relativamente poco costosi, efficienti dal punto di vista energetico e facili da installare e utilizzare. Sono caratterizzati da un'eccellente filtrazione meccanica: rimuovono bene i contaminanti fisici. Per essere efficaci, è necessario adattare il modello alle dimensioni dell'acquario. In questo modo, un filtro interno per acquari è in grado di filtrare efficacemente una quantità d'acqua sufficiente, senza rischiare che le sue prestazioni siano troppo scarse. D'altra parte, un filtro per una vasca più grande non dovrebbe essere installato in una vasca troppo piccola: potrebbe mettere in pericolo alcuni pesci o piante.

Se non sapete dove trovare consigli per la scelta dell'attrezzatura per il vostro acquario, tenete presente che potete acquistare un kit già pronto, che spesso comprende anche un filtro interno adatto all'acquario. È un'ottima soluzione per chi non vuole approfondire i criteri di selezione delle apparecchiature o per chi vuole semplicemente affidarsi a un marchio noto e rispettato.

Filtro interno dell'acquario: a cosa fare attenzione?

Un buon filtro interno per acquari è la soluzione perfetta per gli acquariofili principianti. Un dispositivo di qualità è altamente efficiente e pulisce perfettamente il serbatoio dell'acqua da inquinanti fisici e biologici, creando condizioni di vita ideali per gli organismi acquatici. Per i principianti dell'acquario, i filtri interni sono facili da usare. Non richiedono un'installazione o una pulizia complicata, quindi sono perfetti per chi non ha mai avuto a che fare con loro.

Ricordate di effettuare una corretta manutenzione del filtro interno. Il depuratore deve essere spento durante l'alimentazione dei pesci, soprattutto se la spugna del filtro è incorporata. Durante la pulizia del filtro, controllare la girante e tutte le parti che collegano il depuratore alla spugna. Controllare anche il tubo di scarico dell'aria, dove spesso si accumulano calcare e sporcizia. Un tubo intasato provoca una mancanza di aerazione nell'acquario. Se ci si prende cura del filtro interno, l'acquario si manterrà in buone condizioni e non richiederà una manutenzione complicata. Questo è il modo più semplice per ottenere un allevamento soddisfacente dei pesci.

Qualunque sia il filtro interno dell'acquario scelto, è importante imparare a pulirlo. Molti commettono l'errore di mettere l'intero filtro sotto l'acqua corrente, vanificando così l'effetto di diverse settimane di formazione di una flora batterica specifica nella vasca. Anche il miglior filtro interno per acquari deve essere pulito nell'acqua del corpo idrico in cui lavora. Rimuovere la spugna al suo interno, che è il filtro meccanico, e liberarla dallo sporco sciacquandola nell'acqua dell'acquario e versata nella bacinella. In questo modo, rimuoverete le feci dei pesci, i resti di cibo o di piante, lasciando i batteri benefici per l'intero ecosistema.

Tenete conto che un buon filtro interno per acquari non solo pulisce l'acqua filtrandola attraverso un sistema speciale, ma assicura anche che sia ben aerata. Il tubo speciale deve essere diretto a prelevare l'aria da sopra il livello dell'acqua e a pomparla direttamente nell'acqua. In questo modo fornirete ossigeno, essenziale sia per le piante che per i pesci. Assicuratevi solo che il flusso d'aria non sia troppo forte: potrebbe danneggiare la flora o provocare lesioni ai pesci.

Se possedete un acquario di piccole dimensioni, un filtro interno per acquari è indispensabile. I feedback di acquariofili esperti confermano che la mancanza di un sistema di pulizia renderà molto più difficile mantenere pulito l'acquario.

pixel