Salva nella lista della spesa
Crea una nuova lista della spesa

VIBRISSE DEL CANE, OVVERO: PERCHÉ UN CANE HA BISOGNO DEI BAFFI?

2022-11-11
VIBRISSE DEL CANE, OVVERO: PERCHÉ UN CANE HA BISOGNO DEI BAFFI?

Vi siete mai chiesti a cosa servono i baffi di un cane? Molti pensano che sia una semplice decorazione per il muso del cane e lo tagliano involontariamente per dargli un aspetto proporzionato e simmetrico. Tuttavia, le vibrisse, o baffi, del cane hanno una funzione molto importante che permette di muoversi e orientarsi con precisione.

Si ritiene che i baffi siano solo un ornamento del viso maschile. Per questo motivo, spesso guardiamo i baffi di un cane o di un gatto allo stesso modo. Purtroppo, capita che anche i toelettatori ignorino la loro importante funzione e spuntino le vibrisse di qualche centimetro prima di una mostra o semplicemente durante una visita di routine. Indipendentemente dall'aspetto del cane, si tratta di una pratica molto scorretta, che comporta un aumento dello stress del cane e limita la sua capacità di movimento. Perché un cane ha bisogno di un baffo e perché non dovrebbe tagliarlo, per non parlare di eliminarlo completamente?

Perché i cani hanno bisogno dei baffi?

I baffi svolgono una funzione estremamente importante sia nei cani che nei gatti. Le loro punte sono dotate di numerosi recettori che trasmettono un segnale al cervello in un batter d'occhio. Che tipo di segnale? Di solito, qualcosa li ostacola, soprattutto quando il loro campo visivo è fortemente limitato. Grazie alle loro vibrisse, i gatti sono noti per muoversi perfettamente e silenziosamente al buio e in condizioni difficili.

Inoltre, i cani raramente si scontrano frontalmente con un oggetto e, sebbene siano meno agili dei gatti a causa della loro conformazione, sono in grado di muoversi con grande abilità sia alla luce del giorno che al buio. Le vibrisse sono quindi una sorta di tastatori di controllo, timoni che aiutano il cane a muoversi sul terreno. Sono importanti sia in casa che all'aperto, dove il cane ha molte sorprese.

Le vibrisse sono profondamente innate nella bocca del cane e le numerose innervazioni le rendono sensibili anche al minimo movimento o tocco. Sono anche in grado di percepire rapidamente i cambiamenti delle condizioni esterne, per cui sono i primi a inviare un segnale al cervello su una nuova situazione.

Quali sono le funzioni dei baffi di un cane?

Gli scienziati hanno condotto numerosi studi sulle vibrisse negli animali e concludono inequivocabilmente che i baffi del cane sono un organo molto importante dotato di funzioni essenziali per l'animale. Secondo lo studio, ben il 40% dei segnali e delle informazioni tattili proviene proprio dall'area intorno alla testa del cane, la maggior parte dei quali dalle vibrisse del cane. Ciascuna delle diverse vibrisse svolge un ruolo importante, in quanto è collegata individualmente al cervello e gli invia informazioni immediate dall'ambiente.

Le vibrisse hanno quindi due funzioni: informativa e protettiva. Informano e proteggono allo stesso tempo prima di entrare in una parete, in un mobile o in una cuccia. Aiutano a navigare sia i cani sani che quelli affetti da patologie oculari. In questi ultimi, le vibrisse sono in parte un sostituto degli occhi, quindi non devono in nessun caso essere tagliate o eliminate quando il cane ha problemi di vista.

Le malattie degli occhi spesso progrediscono con l'età, quindi è bene ricordare il ruolo speciale delle vibrisse anche quando il cane è giovane e sano. Dopo tutto, la situazione può cambiare rapidamente.

Che aspetto hanno i baffi di un cane?

Che aspetto hanno le vibrisse in un cane? Sebbene le vibrisse siano presenti anche nei gatti e nei ratti, tra gli altri, ogni animale è caratterizzato da un aspetto e da una quantità diversi di questi baffi. All'apparenza sono molto simili, ma l'innervazione e il numero di vibrisse variano da specie a specie. Anche il numero di vibrisse può variare da razza a razza, quindi non tutti i cani avranno lo stesso numero di baffi individuali. In una razza le vibrisse possono essere più lunghe, mentre in un'altra possono essere leggermente più corte.

Di solito si limitano a circa 9-12 peli su ciascun lato del muso. Le vibrisse sono anche molto più dure e rigide dei peli che ricoprono il corpo e sono più resistenti alla rottura e alla perdita.

Le vibrisse ricrescono?

Tuttavia, questo non significa che le vibrisse non cadano mai. A volte un cane se ne sbarazza quando è vecchio e morto. Questo vale sia per i cani giovani e sani che per quelli anziani affetti da qualche disturbo o malattia. Le vibrisse ricrescono? Le vibrisse morte che sono state rimosse dall'organismo ricrescono, e piuttosto rapidamente. Fortunatamente, anche i baffi tagliati in modo irresponsabile hanno la capacità di rigenerarsi e, nonostante lo stress inutile, il corpo del cane ripara presto da solo i danni causati dall'uomo.

Tuttavia, il problema delle vibrisse sradicate è diverso. Questo non solo causa all'animale molto dolore e limita visibilmente la sua capacità di movimento, ma la maggior parte delle vibrisse strappate non è in grado di rigenerarsi e ricrescere. Estrarre le vibrisse a cani, gatti o altri animali dotati di quest'organo è quindi molto irresponsabile e spesso ha conseguenze irreversibili.

Le vibrisse del cane: un mezzo di comunicazione essenziale

Perché alcune persone scelgono di tagliare o spuntare i baffi del proprio cane? I proprietari e alcuni professionisti della toelettatura spesso non sono consapevoli dell'importante funzione delle vibrisse nei cani e nei gatti liberi o selvatici. Così come nell'uomo ogni parte del corpo ha una funzione specifica, negli animali tutti gli organi non compaiono sul corpo per caso. Le vibrisse assicurano che i cani possano muoversi liberamente sia all'interno che all'esterno.

Le vibrisse hanno un'altra funzione molto importante: sono sensori utili per comunicare con un altro cane. Prima di iniziare ad annusarsi, i cani entrano in contatto con le loro vibrisse per percepire le intenzioni dell'altro individuo. Sono estremamente importanti soprattutto nei cuccioli che nascono ciechi e sordi. In loro, le vibrisse sono l'unico recettore del mondo esterno e permettono di percepire la vicinanza della madre. In età adulta, i cani usano le loro vibrisse per comunicare tra loro e per verificare l'atteggiamento del cane che incontrano.

Come si può notare, le vibrisse del cane hanno diverse funzioni molto importanti. Sono essenziali per muoversi correttamente e senza stress sul campo e per comunicare con gli altri membri della specie. Tagliare o addirittura eliminare completamente le vibrisse di un cane è una sorta di mutilazione, quindi non bisogna in nessun caso eliminare le vibrisse dalla bocca dell'animale.

pixel