Salva nella lista della spesa
Crea una nuova lista della spesa

QUARANTENA E PASSEGGIATE CON IL CANE. COME RISOLVERE QUESTO PROBLEMA?

2022-08-17
QUARANTENA E PASSEGGIATE CON IL CANE. COME RISOLVERE QUESTO PROBLEMA?

La pandemia COVID-19 ha cambiato il mondo. Ha anche influenzato la vita di molte persone: isolamento sociale, necessità di rimanere in casa o, in ultima analisi, quarantena a causa della malattia o del rischio di essere infettati. Tutto questo ha fatto sì che le persone, sempre più spesso e per periodi di tempo più lunghi, non solo vogliano, ma debbano effettivamente stare a casa. Per i cani, in un certo senso, si tratta di una situazione molto positiva: il cane non comprende le problematiche legate alla quarantena . È solo felice di avervi a casa con lui. Tuttavia, cosa succede in caso di quarantena? Cosa succede al cane in questo caso? Puoi vivere con lui? Può essere portato a spasso? La quarantena e il vostro cane: rispondiamo alle domande più importanti. Leggete!

La vita faticosa in quarantena

Vivere in quarantena, isolati dalle persone, senza poter uscire di casa o incontrare terzi può essere molto faticoso anche per la persona più forte e resistente.

Tuttavia, a volte la quarantena è necessaria: non si tratta solo della propria salute e sicurezza, ma di quella di tutte le persone. Una persona malata o con sospetta malattia è responsabile della sicurezza degli altri e deve quindi rimanere a casa durante questo periodo.

Questi momenti sono molto difficili, ma si può sopravvivere. I proprietari di animali domestici possono guardare ai loro animali per trovare conforto: possono sollevare l'umore, allontanare la solitudine e semplicemente rendere ogni giorno più piacevole. Tuttavia, è necessario prendersi cura del proprio animale, anche se si è in quarantena. Non ci sono problemi con i gatti che non escono: per loro non cambia molto. Lo stesso vale per i conigli o gli uccelli. Ma cosa dire di un cane in quarantena?

La quarantena e il nostro cane

Ogni proprietario di cani responsabile e amorevole si preoccupa del proprio amico a quattro zampe e vuole il meglio per lui. Ecco perché per molti il tema della quarantena e del cane può essere molto delicato. Le persone non possono immaginare di dover trascorrere il periodo di quarantena senza la presenza del loro amato animale domestico e non vogliono separarsene. Questo è perfettamente normale: un animale domestico può dare un enorme sostegno in questi momenti difficili. Tuttavia, cosa succede al cane durante la quarantena?

Si può vivere con il cane durante la quarantena?

Sì. Nessuno vi porterà via il cane se vi ammalate. Potete ancora vivere con lui e prendervi cura di lui dove vivete insieme. Naturalmente, tutto ciò se la vostra salute ve lo consente. Se state già affrontando la quarantena, il vostro cane può essere di grande conforto.

Non è necessario allontanare il cane da voi. Tuttavia, se temete che la vostra salute non vi permetta di prendervi cura del vostro cane come merita e non sapete cosa fare con il vostro cane in quarantena, non preoccupatevi. In primo luogo, chiedete a parenti, amici e vicini di casa se possono occuparsi del vostro animale. Questa potrebbe essere la soluzione ottimale per lui e per voi: vi assicurerete che il vostro animale sia ben curato e non dovrete preoccuparvi che la vostra salute si deteriori e che il cane sia abbandonato a se stesso.

In alternativa, potreste prendere in considerazione l'idea di affidare il vostro cane a un hotel per animali o a un altro luogo simile. Ricordate però: se ve la sentite di occuparvi del vostro cane a casa, fatelo. Vi terrà occupati e vi farà sentire meglio.

Si può uscire con il cane durante la quarantena?

Quarantena e uscite con il cane: cosa succede nella pratica? Durante la quarantena, non è consentito uscire di casa, per qualsiasi motivo. Ciò significa che non è consentito portare a spasso il cane. Questo può essere molto problematico, soprattutto per le persone che vivono in condomini. I cani non capiscono che non è permesso uscire di casa per nessun motivo, nemmeno per un momento o per brevi distanze.

Se si dispone di un proprio cortile o giardino, perché si vive in una casa indipendente, il problema è minore. Non è ancora possibile portare fuori il cane per una passeggiata, ma si può dargli l'opportunità di fare i suoi bisogni e di fare un po' di esercizio all'aperto. Quando il tempo è caldo, si può anche lasciare la porta di casa aperta in modo che il cane possa correre fuori ogni volta che ne sente il bisogno. Anche una porta per cani è una buona idea, in modo che possa usarla e godersi l'aria fresca.

Peggio ancora se non avete un giardino o un cortile di questo tipo e dovete comunque affrontare la quarantena. E il cane in una situazione del genere? In questo caso è necessario affidarsi all'aiuto di terzi: familiari, amici, vicini di casa. Si può consegnare il cane a questa persona perché lo porti a spasso, ma non si può consegnarlo di mano in mano. Il tutto deve avvenire senza alcun contatto con voi: potete, ad esempio, a una certa ora, quando ricevete il segnale, far salire il cane e farlo uscire sulle scale in modo che la persona possa portarlo a spasso. In questo modo potrete anche ritirare il cane dalla tromba delle scale senza incontrare la persona che si è presa cura del vostro animale.

Se il vostro vicino o qualcuno vicino a voi ha dei cani e sono in quarantena, non abbiate paura di offrirvi di aiutarli. I cani non trasmettono malattie; in questo modo non verrete infettati. Invece, potete aiutare qualcuno in difficoltà e rendere felice un cane con una passeggiata, di cui hanno tanto bisogno e che meritano.

Cosa devo fare con il mio cane durante la quarantena?

Se ve la sentite, siete liberi di giocare con lui a casa e di passare il tempo che volete con lui. In questo modo, il tempo passerà più velocemente e piacevolmente per voi e per il vostro cane. È anche un momento per rendere il vostro legame ancora più forte.

In questo periodo non potete uscire, il cane deve affidarsi all'aiuto di altre persone per le passeggiate, ma potete comunque stare insieme. La quarantena in compagnia di un cane può essere molto più piacevole che da soli.

Il cane e la quarantena - riassunto

La quarantena e il cane: è un argomento su cui molti si interrogano ancora. Ma non preoccupatevi se vi trovate in quarantena, non dovete liberarvi del vostro amico a quattro zampe dalla vostra casa. Finché le vostre condizioni di salute lo permetteranno, potrete occuparvi di lui a casa.

Tuttavia, non vi è permesso fare passeggiate con lui, il che può essere problematico se non avete una casa indipendente con giardino. Allora si deve fare affidamento su altre persone per il sostegno.

Se conoscete qualcuno in quarantena che ha un problema con il proprio cane, non esitate a offrire il vostro aiuto: è necessario aiutarsi a vicenda in questi momenti difficili e i cani non trasmettono malattie, quindi non verrete infettati in questo modo.

pixel