Salva nella lista della spesa
Crea una nuova lista della spesa

PESCE PER GATTI - DEVO INSERIRE I PESCI NELLA DIETA E QUALI? GATTI E PESCE SONO UNA BUONA COMBINAZIONE?

2023-08-13
PESCE PER GATTI - DEVO INSERIRE I PESCI NELLA DIETA E QUALI? GATTI E PESCE SONO UNA BUONA COMBINAZIONE?

Gatti e pesce: c'è una combinazione che vi viene più in mente? Sicuramente nella vostra mente c'è anche l'immagine di gatti che aspettano con ansia il pesce per mangiarlo con gusto. Ma dovrebbero davvero mangiarli?

Il pesce è ampiamente considerato una fonte sana e preziosa di proteine e altri nutrienti. Tra gli esseri umani, la moda di mangiare pesce è considerata estremamente salutare. È così anche per i gatti? Il pesce per i gatti è un alimento adatto? Come sempre, la risposta a questa domanda non è chiara ed è: dipende! Da cosa dipende? Scopritelo.

Cosa sono i pesci?

Ai gatti in genere piace il pesce. Sono associati ai pesci. Ma vi siete mai chiesti perché? Ecco come funziona l'istinto dei gatti! I gatti sono carnivori. Il pesce è un'ottima fonte di proteine animali e di grassi. I grassi sono particolarmente importanti nella dieta del gatto. Forniscono energia al gatto e gli acidi grassi hanno un effetto eccellente sulla pelle, sul pelo o sul processo di guarigione delle ferite.

Anche gli acidi grassi omega 3 e omega 6 svolgono un ruolo speciale nella dieta del gatto, la cui carenza è molto pericolosa per la salute. Il valore dell'olio di pesce nella dieta del gatto non può essere sopravvalutato. Ad esempio, ha un buon effetto sulla vista, sulle articolazioni, sul cervello e sul sistema nervoso del gatto.

Questa serie di vantaggi indica chiaramente l'importanza del pesce nella dieta del gatto. Il gatto dovrebbe mangiarlo. Ma questo esaurisce l'argomento? Non necessariamente! Ancora una volta: tutto dipende dal pesce e da come viene servito. Alcuni pesci possono essere mangiati crudi dal gatto, altri sono più adatti alla cottura.

Pesce per il gatto: vediamo quali sono i pesci che il gatto può mangiare crudi

Un gatto che mangia pesce crudo: questa è l'immagine più comune di un gatto. Anche l'arte, soprattutto la cultura pop, ha contribuito a questo fenomeno. È diventata molto diffusa l'immagine cinematografica dei gatti che aspettano nei porti il ritorno dei pescatori.

Che tipo di pesce sarà adatto al gatto nella versione cruda? Innanzitutto, uno che non contenga tiaminasi e ossido di trimetilammina, di cui si parlerà più avanti a proposito dei pesci che il gatto non può mangiare crudi.

È possibile somministrare al gatto pesci crudi come merluzzo, salmone, trota, platessa, anguilla, luccio, halibut o pesce persico. Non contengono ingredienti nocivi e non è necessario trattarli termicamente prima di servirli. Saranno una fonte di proteine molto gustosa e sana per il vostro gatto. Scoprite quale pesce piace di più al vostro gatto.

Questi pesci crudi non dovrebbero essere dati al gatto

Contrariamente a quanto si possa pensare, non tutti i pesci crudi sono adatti al gatto. Alcune specie ittiche contengono due componenti pericolosi: la tiaminasi e l'ossido di trimetilammina.

La tiaminasi è un'antivitamina. Ciò significa che distrugge una vitamina, in questo caso la vitamina B1, altrimenti nota come tiamina. La tiamina è estremamente importante per il gatto e una sua carenza può portare alla sofferenza. È responsabile del metabolismo e garantisce il corretto funzionamento del cuore, dei muscoli e del sistema nervoso. La sua carenza provoca debolezza nell'organismo del gatto e può causare paralisi degli arti, problemi al cuore e al sistema nervoso, nonché inappetenza e problemi muscolari.

L'ossido di trimetilammina, invece, ha un effetto molto dannoso sul ferro, un altro componente importante per il corretto funzionamento dell'organismo del gatto. Fa sì che il ferro passi da biodisponibile a non disponibile. Questo può indebolire gravemente il gatto e persino causare anemia.

Le fonti di ossido di trimetilammina e tiaminasi sono alcune specie di pesci d'acqua dolce, marina e oceanica. Fortunatamente, però, è possibile eliminare questi composti indesiderati dal pesce in modo molto semplice. Basta sottoporre il pesce a un trattamento termico. Questo è del tutto sufficiente per eliminare il pericolo.

Quali pesci per il vostro gatto non dovrebbero essere serviti crudi per questo motivo? Carpa, orata, pollock, sgombro, acciuga, eglefino, pesce gatto, spratto, aringa oceanica, lasca, nasello, scorfano: trattate sempre termicamente questi pesci prima di servirli al vostro gatto. Bollitelo o brasatelo.