Salva nella lista della spesa
Crea una nuova lista della spesa

PERCHÉ I GATTI SCAPPANO DI CASA?

2022-07-19
PERCHÉ I GATTI SCAPPANO DI CASA?

Il problema riguarda soprattutto i gatti che vivono all'aperto, sebbene anche i loro cugini che non vivono all'aperto possano uscire di casa senza essere notati. Alcuni gatti scompaiono per poche ore, altri per qualche giorno, ma a volte l'animale non torna mai dal suo proprietario. Qual è la ragione di questo comportamento dei nostri animali domestici che fanno le fusa? Perché i gatti scappano di casa? Si può prevenire? E come si fa a trovare un animale domestico smarrito?

I gatti scappano davvero da noi?

Di solito i nostri animali domestici non hanno motivo di lasciarci, dopo tutto ci prendiamo cura di loro con attenzione. Inoltre, sono animali territoriali che si legano fortemente al loro territorio. E la nostra casa o appartamento fa parte del loro territorio. Ancora di più: il suo centro. È il luogo in cui si sentono - o almeno dovrebbero sentirsi - più sicuri. Quindi perché dovrebbero lasciarlo?

Quindi, quando il nostro gatto non torna a casa, ed è passato molto tempo dalla sua scomparsa, c'è una buona probabilità che gli sia successo qualcosa di brutto. Dopotutto, dobbiamo essere consapevoli che ci sono molti pericoli che attendono un gatto all'aperto. Potrebbe essere investito da un'auto, morso da un cane, sbranato da un altro gatto, ucciso da un essere umano o anche semplicemente rubato. Ciò che è improbabile, tuttavia, è che ci sia effettivamente sfuggito.

Perché i gatti scappano di casa?

Perché i gatti scappano di casa? La tendenza a "vagare" è semplicemente nel sangue dei nostri animali domestici che fanno le fusa. Innanzitutto, ogni gatto peloso sente il bisogno di controllare sistematicamente il proprio territorio, che deve essere regolarmente marcato con i suoi feromoni.

Anche la semplice curiosità spinge i nostri animali a vagare. Per questo motivo, anche i gatti che non escono a volte scappano dalle loro case. Approfittando della disattenzione del padrone, escono di nascosto per vedere cosa c'è fuori. Purtroppo, non sempre sono in grado di tornare a casa dopo una simile fuga.

Estro nelle gatte femmine

La causa naturale di diversi giorni di fughe feline è anche la stagione degli amori. Quando è il momento di riprodursi, i rappresentanti di entrambi i sessi escono di nascosto dalle loro case per prolungare la propria specie. Questo è tutto ciò che conta per loro in quel momento, nient'altro conta.

Il desiderio sessuale, infatti, è una delle pulsioni animali più forti, che domina persino il cosiddetto istinto . Di fronte a questo potere, cosa significa l'attaccamento a una persona di riferimento e alla propria casa? Quando la stagione dell'accoppiamento è finita, tuttavia, le pelose tornano a casa come se non fosse mai successo nulla.

Come ospite dei loro vicini

Perché i gatti scappano di casa? Ci sono altre ragioni che spiegano la scomparsa delle nostre fusa per diversi giorni. Alcuni pelosi, ad esempio, fanno amicizia con altre persone e godono della loro ospitalità. Possono essere i nostri vicini di casa, ma anche le persone che vivono a molte strade di distanza.

In questo modo, i gatti all'aperto diventano talvolta proprietà comune di più persone che non si conoscono nemmeno. È stato anche dimostrato dall'osservazione che alcuni pelosi sono propensi a visitare la loro vecchia residenza durante le loro avventure, se questa è relativamente vicina. In seguito, però, tornano da noi.

Dopo quanto tempo i gatti tornano a casa?

Le fughe del gatto da casa, che si basano su uno dei motivi sopra elencati, di solito non durano a lungo. A volte scompaiono per 24 ore, a volte per qualche giorno, ma a volte la loro fuga dura anche diversi giorni. Ci sono anche fughe che durano diverse settimane o più.

I gatti tornano sempre a casa? Se non c'è nulla che lo impedisce, la maggior parte dei gatti lo fa. Le vere fughe da casa sono rare tra i gatti. Quelli veri, cioè quando il gatto non vuole tornare dal suo padrone di sua spontanea volontà.

Ai gatti non piace cambiare casa

Uno dei motivi principali delle vere e proprie fughe di gatti da casa può essere considerato il cambio di residenza. Come è noto, i nostri animali domestici non amano i traslochi, perché comportano grandi cambiamenti nella loro vita e, soprattutto, la perdita del territorio precedente.

A volte capita che il gatto non voglia accettare la sua nuova casa, e il suo attaccamento alla casa precedente è a volte così forte che scappa per tornarci. Se la vecchia casa è lontana, potremmo non avere mai l'animale.

Colpa del proprietario

Perché i gatti scappano di casa? Capita anche - forse non molto spesso, ma comunque - che un peloso estroverso decida di trasferirsi definitivamente da qualche vicino simpatico se questi gli offre più dell'attuale custode. Ciò è tanto più facile per loro se sono trascurati dal loro attuale proprietario.

Può anche accadere, quindi, che un gatto scappi di casa perché maltrattato o addirittura danneggiato dal padrone. Purtroppo esistono anche persone di questo tipo e i gatti, a differenza dei cani, non sono fedeli a chi fa loro del male.

Cosa si può fare per evitare che un gatto scappi di casa?

Purtroppo, se siamo proprietari di un gatto che vive all'aperto, dobbiamo fare i conti con il fatto che può sparire anche per qualche giorno o più. Per questo, soprattutto, dobbiamo fare in modo che torni sempre volentieri da noi, cioè prenderci cura dei suoi bisogni fisici e psicologici. È molto importante creare un legame tra noi e il nostro animale domestico.

La castrazione impedisce al mio gatto di scappare di casa? Purtroppo questa procedura è un modo ideale per prevenire gravidanze indesiderate, ma non risolve completamente il problema del vagabondaggio delle gatte. Sì, priva il gatto del suo desiderio sessuale e quindi elimina una delle cause delle sue fughe, ma inibisce del tutto il bisogno di vagare.

Che ne dite di passeggiate solo al guinzaglio?

Possiamo anche cercare di limitare il territorio del nostro animale domestico al giardino sul retro, ad esempio utilizzando una recinzione stretta e molto alta che sarà difficile da superare per l'animale. Tuttavia, questo non è sempre possibile. Come ultima risorsa, per evitare che il gatto scappi, possiamo portarlo a spasso al guinzaglio. Solo che la maggior parte dei furry non è entusiasta di queste passeggiate. Soprattutto quando hanno già sperimentato una libertà illimitata. È necessario abituare il gatto a camminare al guinzaglio fin da piccolo.

Cosa si può fare per evitare che il gatto scappi dalla sua nuova casa?

Se avete cambiato casa, non lasciate uscire il gatto per almeno qualche settimana. L'idea è che l'animale si abitui alla nuova casa e la riconosca come sua. Finché questo non avverrà, c'è il rischio che voglia tornare "ai vecchi rifiuti". Proviamo a metterci nei panni del nostro animale domestico dopo un trasloco.

Ha appena perso il suo territorio, che conosceva "come il palmo della mano"; ogni pietra, ogni recinto, ogni animale che lo abitava. È stato trasferito in un luogo a lui completamente estraneo, dove anche gli odori sono diversi.

Cosa dobbiamo fare se il nostro gatto scappa di casa?

Prima di tutto, non facciamoci prendere dal panico se l'animale non torna a casa per molto tempo. Cercate con calma nell'area intorno alla casa nel raggio di qualche centinaio di metri. Chiedete ai vicini e visitate la clinica veterinaria più vicina e, se l'assenza del vostro animale è prolungata, anche il rifugio per animali più vicino.

Quando si cerca un gatto scomparso, gli annunci con una foto dell'animale funzionano sempre bene. Possono essere in forma tradizionale, cioè stampati su carta, ma al giorno d'oggi vale la pena di ricorrere a mezzi di comunicazione più moderni. Mi riferisco, ovviamente, ai social media, con Facebook in prima linea

Un chip per gatti: maggiori possibilità di ritrovare l'animale scomparso

Il chip è un sistema di identificazione dell'animale molto migliore di un collare con l'indirizzo, che i pelosi spesso perdono. Si tratta di un dispositivo elettronico in miniatura delle dimensioni di un chicco di riso, che viene impiantato sotto la pelle della nuca del gatto. Non interferisce in alcun modo con il peloso, non ne ostacola la vita né rappresenta un rischio per la salute e spesso è l'unico modo per ritrovare un gatto smarrito.

Sul chip è codificato un numero di identificazione di 15 cifre, che può essere letto con un lettore speciale. Insieme ai dati del detentore, questo numero deve essere inserito in un registro online degli animali domestici e dei loro proprietari (preferibilmente internazionale). Con questo semplice sistema, è facile rintracciare l'accompagnatore del peloso.

È meglio non far uscire il gatto da casa

Spesso sembra impossibile che il gatto scappi da loro e non torni più a casa. Eppure i gatti all'aperto scompaiono irrimediabilmente relativamente spesso. Sappiamo già che di solito questo non è dovuto alla loro volontà, ma è una questione di sfortunati incidenti.

Il problema è che è difficile impedire a un gatto peloso di allontanarsi. A dire il vero, il modo migliore per prevenire le fughe dei felini è semplicemente quello di non farli uscire di casa, assicurando l'uscita del giardino e tutte le finestre con una rete di sicurezza. È inoltre indispensabile far microchippare l'animale per aumentare le possibilità di ritrovarlo se riesce a scappare di casa.

pixel