Salva nella lista della spesa
Crea una nuova lista della spesa

PASSAPORTO PER CANI: COME REALIZZARLO, QUANTO COSTA E COSA BISOGNA SAPERE?

2022-06-17
PASSAPORTO PER CANI: COME REALIZZARLO, QUANTO COSTA E COSA BISOGNA SAPERE?

Viaggiare con il proprio cane è parte integrante del possesso di un animale domestico. Di tanto in tanto, potrebbe essere necessario trasportare il cane in auto o in treno o sui mezzi pubblici. A volte abbiamo bisogno di portare il nostro cane all'estero, ad esempio durante una lunga vacanza o se ci trasferiamo in un altro Paese. In questi casi, è necessario un passaporto per cani. Come si ottiene un passaporto per cani e cosa bisogna sapere al riguardo?

Viaggiare con il proprio cane: quando è necessario ottenere un passaporto per cani?

Quando si viaggia con il proprio animale domestico a quattro zampe, ci sono diverse regole da tenere a mente. In primo luogo, il cane deve essere trasportato in modo appropriato, il che è regolato da disposizioni specifiche. Questo vale sia per i viaggi in autobus o tram che per i viaggi aerei internazionali. Nel primo caso, museruola e guinzaglio sono sufficienti, ma nel secondo è necessario essere un po' più preparati per il viaggio.

Prima di pensare di portare il vostro cane a fare un giro o a prendere un volo, è necessario che vi occupiate della sua salute e delle sue vaccinazioni. I cani devono essere vaccinati obbligatoriamente contro virus come la rabbia e, senza la relativa annotazione sul libretto sanitario del cane, non potete portare il vostro cane su nessun mezzo, nemmeno su un autobus urbano.

Altrettanto importante quando si viaggia con il cane, soprattutto su lunghe distanze, è il giusto mezzo di trasporto. Considerate le condizioni in cui il vostro animale si sente più a suo agio e non soffre di alti livelli di stress. Se il vostro cane ama viaggiare sui mezzi pubblici, potete scegliere questa opzione senza esitazioni. Tuttavia, se il vostro cane è molto irascibile o non ama i treni o gli autobus, prendete in considerazione l'idea di viaggiare in auto o di fare un rapido viaggio in aereo.

In ognuno di questi casi, prima di recarsi all'estero è necessario soddisfare diverse condizioni. È importante notare che questi dati possono variare a seconda del Paese in cui si viaggia con il proprio animale domestico. È quindi consigliabile informarsi in anticipo sulle linee guida vigenti in un determinato Paese.

Come si fa a ottenere un passaporto per cani?

Fortunatamente, i Paesi dell'Unione Europea e alcuni Paesi extracomunitari (un elenco completo e informazioni dettagliate sul trasporto dei cani sono disponibili sul sito web dell Ispettorato Veterinario) hanno un sistema legale unificato per quanto riguarda il trasporto e il viaggio degli animali. Se vi recate in uno di questi Paesi, dovete tenere a mente tre cose: la prova della vaccinazione antirabbica aggiornata, un chip per cani o un'altra forma di identificazione e un passaporto per cani.

Dove posso ottenere un passaporto per cani e dove posso ottenere un certificato di vaccinazioni aggiornate? Ogni documento relativo al vostro cane e agli altri animali viene rilasciato da un medico veterinario autorizzato. I registri delle vaccinazioni dovrebbero essere inclusi nel libretto sanitario del cane, che dovreste sempre avere con voi quando vi spostate in città, in campagna o all'estero con il vostro cane.

La sicurezza prima di tutto, ovvero perché il vostro cane ha bisogno di un passaporto

Perché un cane ha bisogno di un passaporto? Come per le persone, il passaporto aiuta a identificare un animale. Nonostante le apparenze, tutti gli animali domestici che hanno un proprietario devono essere etichettati e identificati. Il passaporto contiene informazioni sulla salute del cane, compresa la sua storia medica e di vaccinazione, oltre a informazioni di base come il nome del tutore, i dettagli di contatto con il tutore e altre informazioni che possono rivelarsi utili per rintracciare il proprietario del cane o semplicemente per identificare l'animale in questione.

Il rilascio di un passaporto va sempre di pari passo con la consegna di un chip o di un tatuaggio, che è una forma di marcatura del cane. Ciò contribuisce a mettere ordine nell'anagrafe dei cani, non solo di quelli di razza, ma anche di tutti quelli che hanno un proprietario. Queste procedure sono essenziali per la tenuta dell'anagrafe canina e per mantenere forme di sicurezza, soprattutto per quanto riguarda il virus della rabbia. Per questo motivo, alcuni Paesi richiedono addirittura ulteriori test sul cane per verificare la sua resistenza alla rabbia, anche in caso di precedente vaccinazione.

Passaporto per cani: prezzo e data di scadenza

Come faccio a creare un passaporto per il mio cane? A tal fine, è necessario rivolgersi a un veterinario in possesso di un certificato ufficiale di agibilità. Solo la documentazione rilasciata da un medico registrato è riconosciuta dalle persone giuridiche. Il medico è tenuto a controllare la salute del cane, a scrivere la storia delle vaccinazioni e a contrassegnare il cane con un chip o un tatuaggio. Quanto costa un passaporto per cani? Il rilascio di un documento d'identità costa 60€

Tuttavia, bisogna essere consapevoli di eventuali costi aggiuntivi, ad esempio per le vaccinazioni non aggiornate e per la microchippatura del cane. Il costo per ottenere un passaporto è una tantum e, a differenza di un passaporto umano, non ha scadenza. È valida per il resto della vita del vostro animale.

Passaporto per i cani di età inferiore ai tre mesi

Quando ci si reca dal veterinario con l'intenzione di ottenere la documentazione e il passaporto per il proprio cane, tuttavia, è necessario ricordare che è bene fissare un appuntamento con largo anticipo. Perché? Mentre il documento in sé può essere rilasciato sul posto dalla maggior parte dei veterinari professionisti, alcune vaccinazioni hanno effetto solo dopo un certo periodo di tempo.

Questo vale in particolare per la vaccinazione antirabbica, che può essere somministrata ai cani di almeno tre mesi. Tuttavia, la vaccinazione non diventa attuale prima di 21 giorni, quindi se avete intenzione di viaggiare con un cane giovane, dovete ricordarvi di andare dal veterinario con molto tempo a disposizione. Ricordate inoltre che viaggiare con un cucciolo di età inferiore ai tre mesi richiede ulteriori accorgimenti, che potete leggere sul sito del Ispettorato Veterinario

Ogni volta che si viaggia all'estero, indipendentemente dal mezzo di trasporto, è necessario un passaporto per cani. Il prezzo di questo documento può essere elevato per alcuni, ma il passaporto viene rilasciato una sola volta per tutta la vita del cane. Quindi, prima di portare il vostro animale domestico in viaggio all'estero, assicuratevi di visitare il vostro medico con largo anticipo per verificare che il vostro cane soddisfi tutte le condizioni e le leggi del Paese in cui vi recate. Viaggiare con il proprio cane non deve essere solo piacevole, ma anche responsabile e sicuro per tutte le parti.

pixel