Salva nella lista della spesa
Crea una nuova lista della spesa

MALATTIE COMUNI DEI CANARINI - COME PRENDERSI CURA DELLA SALUTE DEL PROPRIO ANIMALE DA CANTO?

2023-08-24
MALATTIE COMUNI DEI CANARINI - COME PRENDERSI CURA DELLA SALUTE DEL PROPRIO ANIMALE DA CANTO?

I canarini sono tra gli animali domestici relativamente popolari. Sono abbastanza facili da tenere, non richiedono cure costanti e possono essere un compagno umano molto amichevole. Tuttavia, ciò che può far passare notti insonni ai proprietari sono le malattie improvvise e impreviste dei canarini. Sebbene i canarini alimentati correttamente e tenuti in condizioni igieniche si ammalino raramente, anche in questo gruppo di uccelli si verificano disturbi di vario tipo. Come riconoscere quando un canarino è malato? Come distinguere le diverse malattie e come reagire ai primi sintomi preoccupanti?

I canarini sono per natura uccelli molto allegri, che con il loro colore e il loro carattere possono aggiungere un po' di ottimismo a una giornata ordinaria. Di tanto in tanto, però, possiamo accorgerci che il nostro canarino canterino ha qualcosa che non va. Qualsiasi sintomo, anche il più piccolo, che si discosti dal comportamento o dall'aspetto normale del canarino dovrebbe risvegliare la vostra vigilanza.

Alcune malattie del canarino sono facili da riconoscere subito, ma altre richiedono un'osservazione più attenta. Pertanto, per individuare e successivamente diagnosticare una malattia il più precocemente possibile, è necessario osservare il comportamento quotidiano del canarino.

Le malattie di questi uccelli possono essere abbastanza facili da trattare, ma in alcuni casi la rapidità di risposta è fondamentale per una guarigione di successo.

Canarini - malattie con sintomi di diarrea

La prima malattia che colpisce i canarini di tutte le età è la diarrea. Può essere l'unico disturbo o uno dei sintomi di una malattia più grave, come un'enterite o un'infestazione da parassiti. La diarrea stessa può essere causata principalmente da un'alimentazione scorretta che irrita l'intestino del canarino o da cibo stantio.

Bisogna anche fare attenzione a non dare al canarino troppa verdura (lattuga, erba, erbe), che in eccesso può contribuire alla diarrea. Anche la mancanza di una corretta igiene nella gabbia, lo stress e gli sbalzi di temperatura nella stanza in cui è ospitato il canarino sono spesso causa di diarrea nei canarini.

Come affrontare la diarrea in questi uccelli? Come per altri animali, il carbone si rivelerà utile. Cospargetene una piccola dose nel cibo del canarino, eliminando nel contempo ogni residuo di cibo verde dalla gabbia. È bene pulire anche la gabbia, in modo da essere sicuri che anche i batteri pericolosi siano stati eliminati.

Poiché la diarrea contribuisce alla disidratazione e all'eliminazione di preziosi minerali dall'organismo, potrebbe essere necessaria una visita dal veterinario, soprattutto se il disturbo si protrae per più di due giorni.

Malattie dei canarini causate da parassiti

Un'altra malattia che colpisce questi uccelli sono i parassiti di ogni tipo. Essi contribuiscono alla distruzione della pelle e delle piume, ma la loro azione ha anche l'effetto di indebolire notevolmente l'organismo del canarino. La scabbia, che attacca più spesso le zone del becco, degli occhi e delle zampe, lascia piccole croste bianche che possono essere identificate.

Nel canarino causano prurito e sofferenza ed è così che possiamo riconoscere che qualcosa non va nel nostro animale. In questo caso, è importante recarsi dal veterinario, che prescriverà un farmaco adatto e consiglierà un dosaggio sicuro.

Oltre alla scabbia, i parassiti che attaccano i canarini sono anche parassiti aviari. Si nutrono del sangue degli uccelli, quindi la loro presenza può essere notata dalla presenza di piccole ferite sulla pelle del canarino. Per accertarsi che il canarino sia minacciato dagli acari, si può accendere improvvisamente una luce sulla gabbia durante la notte e individuare i piccoli parassiti in movimento.

Un altro modo per individuare i vermi degli uccelli è coprire la gabbia con un lenzuolo bianco, sul quale il giorno dopo si vedranno macchie rosse o nere. I vermi degli uccelli appartengono al gruppo degli acari, quindi se si rileva la loro presenza, è meglio eliminare dalla gabbia del canarino qualsiasi oggetto non di plastica.

La gabbia stessa deve essere pulita a fondo e disinfettata con parassiticidi. Per quanto riguarda la cura del canarino, rivolgetevi al vostro medico, che vi prescriverà un farmaco adatto (ad esempio una pomata, uno spray o un altro rimedio) per eliminare i parassiti pericolosi e fastidiosi.

Malattie dei canarini - calvizie al di fuori del periodo di muta

Quali sono le altre malattie comuni dei canarini? La calvizie dei canarini è un altro sintomo che dovrebbe destare preoccupazione. Negli uccelli esistono i cosiddetti periodi di muta, durante i quali la perdita di piume è normale. Tuttavia, se il vostro canarino perde intensamente le piume o diventa addirittura calvo al di fuori dei periodi di muta, questo è un segno che sta accadendo qualcosa di sbagliato.

Può essere causato da stress, parassiti o cibo inadatto. Durante il periodo della muta, è consigliabile somministrare al canarino una dieta arricchita con miscela di uova e verdure, ma al di fuori di questo periodo, somministrare molti di questi prodotti può causare un'eccessiva perdita di piume. La cosa migliore da fare in questo periodo è dargli cetrioli freschi, una miscela di vitamine e calcio.

Canarino - malattie delle zampe e fratture degli arti

Di cos'altro può soffrire il canarino? Anche le malattie delle zampe, causate da parassiti o da altre cause esterne, sono una condizione pericolosa. I canarini, essendo creature di piccole dimensioni, sono soggetti a tutti i tipi di fratture e lussazioni.

Se si sospetta una frattura degli arti inferiori o una lesione alle ali del canarino, non bisogna mai tentare di curare l'animale da soli. In questo caso è necessario l'intervento di uno specialista, che solo in questo modo potrà curare efficacemente il canarino. È bene avvolgere delicatamente il canarino con una benda prima di trasportarlo, in modo da immobilizzare i suoi movimenti, che possono aggravare una lussazione o una frattura.

Un altro disturbo legato agli arti inferiori del canarino è la cosiddetta crescita eccessiva degli artigli. Purtroppo si verifica relativamente spesso ed è piuttosto dolorosa per questi uccelli. Sono gli artigli troppo lunghi che spesso rendono difficile ai canarini muoversi liberamente e possono causare lussazioni e fratture delle zampe. Quindi, se il vostro canarino si impiglia continuamente nelle sbarre della gabbia, ha un'andatura instabile e cade continuamente, è molto probabile che i suoi artigli siano semplicemente troppo lunghi.

Se ve la sentite, potete tagliare voi stessi gli artigli del canarino utilizzando delle pinze affilate. Assicuratevi però di non danneggiare in alcun modo l'afflusso di sangue all'artiglio vicino alla zampa. È molto innervato e l'irritazione può causare emorragie e molto dolore.

Nel caso in cui non siate abili o non riusciate a stabilizzare il canarino, è meglio recarsi dal veterinario, che potrà occuparsi rapidamente degli artigli disturbati.

Congiuntivite: come trattarla?

Anche la congiuntivite è una malattia comune nei canarini. Il trattamento viene effettuato inizialmente come per molti altri animali, cioè strofinando l'occhio con un infuso di camomilla. Assicuratevi però che non sia troppo caldo! Come si riconosce la congiuntivite nei canarini? Gli occhi dell'uccello sono infiammati, possono essere arrossati e lacrimare.

Il canarino può anche avere difficoltà ad aprire l'occhio a causa dell'accumulo di pus. Se, nonostante l'uso della camomilla, le condizioni dell'occhio del canarino non migliorano dopo 2 giorni, è bene recarsi dal veterinario per un consulto e per definire un trattamento adeguato. Le cause più comuni di congiuntivite sono le correnti d'aria, che non fanno bene alla salute del canarino, e l'eccesso di polvere.

Quindi evitatele, perché possono anche causare un pericoloso raffreddore e indebolire l'organismo.

Come ci si prende cura della salute del canarino?

Cosa si può fare per mantenere il canarino sempre in ottima salute? Innanzitutto, assicuratevi che il cibo sia della giusta qualità e che la gabbia sia igienica. Una pulizia frequente della gabbia elimina il rischio di batteri e parassiti pericolosi. D'altra parte, l'alimentazione deve essere basata sui 5 ingredienti di cui abbiamo parlato in questo articolo: Cosa mangiano i canarini? 5 prodotti per mantenerli sani e belli.

Anche se le malattie dei canarini non si verificano molto spesso, sono purtroppo parte integrante della vita di questi uccelli. È fondamentale diagnosticare rapidamente la malattia e adottare il trattamento appropriato, preferibilmente sempre in consultazione con un medico. Una buona risposta può non solo accelerare la guarigione, ma anche salvare la vita del vostro animale.

"Uccelli così delicati come i canarini richiedono un'attenta cura e una vigile osservazione. I canarini malati sono facilmente riconoscibili perché diventano più silenziosi, molto meno energici e riluttanti a volare. Di solito se ne stanno seduti nella loro gabbia. Tuttavia, non si può dire che tutte le malattie si manifestino allo stesso modo. Non appena notiamo perdita di piume, voce alterata, secrezione dal sacco congiuntivale o dal naso, inappetenza e qualsiasi altro cambiamento preoccupante nel nostro compagno, rivolgiamoci immediatamente al veterinario". - ci dice la veterinaria Hanna Pietruszka

pixel