Salva nella lista della spesa
Crea una nuova lista della spesa

IL VOSTRO CANE DISTRUGGE LE VOSTRE COSE A CASA? VEDERE COME RIMEDIARE!

2023-01-10
IL VOSTRO CANE DISTRUGGE LE VOSTRE COSE A CASA? VEDERE COME RIMEDIARE!

Tornare a casa dal lavoro e trovare le pantofole a brandelli? Purtroppo è abbastanza comune che un cane venga lasciato solo in casa e distrugga le cose, dalle scarpe ai mobili o alle porte. Non esiste un'unica ragione alla base di questo comportamento. Ogni caso è individuale. Scoprite la causa e sarete in grado di frenare gli impulsi distruttivi del vostro animale.

Sapevate che a volte siete voi stessi a insegnare al vostro cucciolo che mordere gli oggetti in casa è consentito? Quando un bambino entra a far parte della vostra famiglia, è così delizioso e adorabile che siete disposti a fargli fare qualsiasi cosa. Soprattutto perché nei primi giorni è come una palla soffice e sperduta. Così si compatisce il cucciolo, si tira per le lunghe l'introduzione delle regole e a volte gli si dà anche la propria ciabatta da masticare, solo per farlo sentire più a suo agio nella nuova casa.

Tuttavia, questo è un modo semplice per insegnargli che mordere gli oggetti di casa è consentito. Con il tempo, non vi piacerà più, ma il vostro amico a quattro zampe farà fatica a capire che all'improvviso la badante ha cambiato idea. Ma, come si suol dire, spesso si tratta di un saggio Polo a posteriori. Se è già troppo tardi per la prevenzione, scoprite i motivi per cui il vostro cane vandalizza l'appartamento quando è solo e come porvi rimedio.

Il cane distrugge in casa... per noia!

La verità è che anche il cane può annoiarsi. Immaginate di essere nei suoi panni: una passeggiata veloce prima del lavoro della badante, e poi siete lasciati a cavarvela da soli per ore. In quel periodo probabilmente guarderete un film, leggerete un libro e parlerete con qualcuno su Messenger. Ci sono cani che non hanno nemmeno un giocattolo o un masticatore con cui occuparsi mentre la famiglia è fuori casa.

Pertanto, il vostro ruolo è quello di occuparvi di tutte le esigenze del vostro animale domestico. Quando si esce per un periodo di tempo prolungato, ad esempio per l'università o il lavoro, alzatevi abbastanza presto per far fare al vostro animale una lunga passeggiata. Naturalmente l'idea di base è quella di fargli soddisfare i suoi bisogni fisiologici, ma è altrettanto importante che si affatichi in modo decente.

Assicuratevi di mettere da parte qualche minuto per fare una breve sessione di addestramento ai comandi o per giocare con il vostro amico a quattro zampe. Prima di uscire, però, cercate di smorzare il vostro stato d'animo. Quando iniziate a prepararvi, evitate di parlare al vostro cane con un tono eccitato. È importante non far sì che lui continui a passare del tempo insieme. Preparate invece una palla da masticare, un bocconcino o un giocattolo olfattivo più complesso per lui mentre siete via. Alcuni cani rimangono tranquilli se la radio viene lasciata accesa durante l'assenza di chi li accudisce.

Che cosa fare quando un cane distrugge in casa per una morbosa solitudine?

La situazione più difficile è quando un cane distrugge gli oggetti in casa a causa dell'ansia da separazione. Si tratta di un desiderio molto forte nei confronti di un assistente, che causa uno stress prolungato. È molto comune che i quadrupedi alle prese con l'ansia da separazione mordano oggetti fortemente associati a un particolare membro della famiglia. Di solito si tratta di oggetti personali, fortemente impregnati dell'odore dell'assistente, come pantofole o vestiti non lavati.

Lavorare su un cane di questo tipo richiede molta pazienza e tempo. L'ansia da separazione non può essere affrontata in pochi giorni. Spesso il mordere gli oggetti è accompagnato da ululati e lamenti in vostra assenza. Altri quadrupedi non mangiano né bevono non appena la porta si chiude dietro la badante, anche se dovessero rimanere a casa da soli per la maggior parte del giorno.

Denti che escono

Quando si ha un cucciolo di cane in casa, bisogna prepararsi al fatto che prima o poi i suoi denti da latte inizieranno a cadere e cresceranno i denti permanenti. Ciò significa prurito alle gengive e un maggiore desiderio di masticare per alleviare il disagio.

Se il cucciolo inizia a masticare oggetti in casa in vostra presenza, interrompete subito questa attività. Comprate anche una corda o un tiro alla fune. Il giocattolo sarà un ottimo sostituto per masticare gli oggetti. Allo stesso tempo, insegnerete al cane che il giocattolo è l'unica cosa che gli permettete di masticare.

Tuttavia, a volte è necessario uscire, anche se non si vuole lasciare il proprio figlio a lungo. Tenete a portata di mano dei masticatori naturali per aiutare il vostro cucciolo a gestire il prurito alle gengive e ai denti. È anche possibile raffreddare questo tipo di masticatore nel congelatore. Funziona esattamente come un tettarella raffreddata per i bambini che stanno mettendo i denti, alleviando il disagio più rapidamente.

La cosa più importante è reagire prontamente quando il cucciolo mastica gli oggetti in casa e riorientare la sua attenzione su ciò che gli è consentito fare. Altrimenti, col tempo, smetterà di mordere a causa della dentizione e inizierà a farlo per divertimento.

Frustrazione

Ci sono momenti della vita in cui si ha bisogno e si vuole dare al proprio animale domestico la massima attenzione per un certo periodo di tempo. Questo accade quando si ha un cucciolo in casa o il proprio animale domestico è malato. Dopo qualche tempo, il cucciolo si trasforma in un animale adulto e l'animale malato si riprende. La vita quotidiana torna alla normalità.

Voi smettete di dare al vostro quattro zampe tutte le vostre attenzioni, ma per loro questa è una situazione che può causare frustrazione. L'animale, abituato al suo precedente ritmo di vita, non riesce ad accettare il cambiamento. Il cambiamento viene trattato come un rifiuto. Di conseguenza, quando il cane viene lasciato solo in casa distrugge gli oggetti.

È quindi importante introdurre i cambiamenti nella propria vita in modo graduale. Un'improvvisa inversione del ritmo della giornata sconvolgerà il modo di pensare causale del vostro quattro zampe, e voi non lo volete di certo. Allungate l'assenza gradualmente, così come ridurrete la quantità di tempo che dedicate al vostro cane. Con il tempo, si abituerà al fatto che la badante deve allontanarsi anche per poche ore.

Il cane distrugge l'appartamento quando viene lasciato solo: mettetelo in sicurezza

Se avete notato che la distruzione degli oggetti in casa non è stata un cosiddetto "incidente di lavoro", cioè un'azione isolata, allora oltre a lavorare con il cane, vale la pena di mettere in sicurezza l'appartamento contro ulteriori distruzioni. Questo è importante anche per mantenere il vostro animale domestico al sicuro durante la vostra assenza.

Quando il cane distrugge vari oggetti in casa, non si sa mai cosa possa soccombere alla forza distruttiva dei suoi denti e dei suoi artigli in un determinato giorno. Soprattutto, allontanate dalla sua portata i piccoli oggetti che può ingerire, come gioielli o frammenti del telecomando del televisore. Assicuratevi anche di sotterrare le sostanze chimiche i cui effetti possono rendere il cane gravemente malato o morto. Cercate di proteggere i cavi. È possibile spruzzare un liquido speciale innocuo per gli esseri umani e gli animali, ma che dissuade i cani con il suo odore.

È anche una buona idea riservare una stanza della casa in cui l'animale possa stare durante la vostra assenza.

Non fatelo!

Lo studio della psicologia animale ci permette di vedere molte somiglianze tra gli esseri umani e i cani. Tuttavia, siamo due specie separate e, che ci piaccia o no, molti aspetti ci divideranno sempre. La differenza comprende la nostra comprensione del passato, del presente e del futuro. I cani, a differenza di noi, vivono nel qui e ora. Si dice che siano in grado di prevedere ciò che accadrà in seguito, ma questo è dovuto al loro istinto e ai sensi diversamente sviluppati.

Pertanto, non rimproverate mai il vostro animale per qualcosa che ha fatto in vostra assenza. Non sa che siete arrabbiati perché quattro ore prima vi ha masticato la ciabatta o la gamba della sedia. Se vi rimprovera la volta successiva che tornate, non significa che sia consapevole del comportamento indesiderato. Assocerà il vostro ritorno alle grida e forse anche alle sculacciate. Sono certo che non volete che il vostro amico a quattro zampe abbia paura di una badante di cui dovrebbe fidarsi al 100%.

So che una situazione in cui il cane distrugge l'appartamento quando viene lasciato da solo può provocare nervosismo e rabbia, ma sta soprattutto alla vostra compostezza fare la differenza.

O è una malattia?

Può essere preoccupante se si ha un cane adulto che finora non ha masticato oggetti e, per di più, il suo comportamento è cambiato. Se il vostro animale domestico è diventato letargico, evita di giocare e di entrare in contatto con i membri della famiglia, potrebbe significare che sta vivendo un disagio fisico o addirittura un dolore. Per lui mordere gli oggetti è una forma di autoterapia. Andate con lui dal vostro veterinario, che sarà in grado di fare una diagnosi affidabile. Il trattamento attuato farà scomparire il disturbo e, di conseguenza, smetterà di mordere gli oggetti.

pixel