Salva nella lista della spesa
Crea una nuova lista della spesa

IL CHIHUAHUA - CARATTERE NASCOSTO IN UN CORPO PICCOLO. DESCRIZIONE DELLA RAZZA

2023-11-07
IL CHIHUAHUA - CARATTERE NASCOSTO IN UN CORPO PICCOLO. DESCRIZIONE DELLA RAZZA

Il Chihuahua è il cane più piccolo del mondo, originario del Messico. Per secoli non hanno lasciato questo Paese ed erano praticamente sconosciuti altrove. E quando le cose sono cambiate, hanno conquistato i cuori delle persone di tutto il mondo. Com'è la razza chihuahua? Il carattere di questo cane è in contrasto con la sua statura: è un cane con uno spirito enorme racchiuso in un corpo minuscolo. Cosa vale la pena sapere sui cani di razza chihuahua? Come prendersi cura di loro per mantenerli felici? Scopritelo!

Il Chihuahua: l'impressionante storia di un piccolo cane

La razza chihuahua ha origine in Messico, molti secoli fa. Si pensa che gli antenati diretti del Chihuahua siano i cani techichi, un tempo allevati in quest'area dal popolo agricolo dei Toltechi. Erano abitanti di questa zona anche prima dell'epoca degli Aztechi.

Questo è stato scoperto grazie alle ricerche archeologiche. All'epoca furono trovate statuette di argilla e di pietra che somigliavano in modo impressionante al chihuahua.

L'era tolteca terminò con l'arrivo degli Aztechi, che conquistarono e sottomisero la zona. Il loro dominio durò fino al XVI secolo, poi anche loro dovettero cedere il passo ai più forti, poiché il loro territorio fu conquistato dai conquistadores. È con gli Aztechi che i cani chihuahua sono associati: secondo una teoria, arrivarono nel territorio dell'odierno Messico insieme a Montezuma, che fu l'ultimo sovrano azteco.

Non si sa quando i cani chihuahua siano comparsi definitivamente nel regno azteco, forse insieme a Montezuma, forse molto prima. Ciò che si sa, tuttavia, è che avevano lo status di cani speciali. Questi cani chihuahua dal manto blu erano considerati sacri, mentre quelli rossi erano considerati un simbolo di felicità suprema.

Per questo motivo, solo i nobili di alto rango potevano allevarli - una leggenda narra di una principessa azteca che possedeva ben 1.500 di questi cani -, ognuno dei quali veniva accudito da uno schiavo diverso e, se un cane moriva, il suo custode veniva condannato a morte. Questi sono i tipici cani messicani e per questo motivo non se ne sentiva parlare fino al XIX secolo, quando cominciarono ad arrivare in Messico i primi stranieri.

Il primo cane chihuahua fu presentato al mondo solo nel 1884, in occasione di un'esposizione a Philadelphia. A quel tempo, la razza era ancora chiamata con un altro nome: chihuahua terrier.

Cani chihuahua: l'aumento dell'interesse per la razza

Solo quattro anni più tardi i cinologi si interessarono alla razza e il loro interesse fu suscitato dalla cagna Manzanita. Da allora, l'interesse per la razza è cresciuto a tal punto che nel 1904, negli Stati Uniti, i primi rappresentanti della razza sono stati ufficialmente riconosciuti come razza dall'organizzazione canina americana, il Kennel Club.

Il primo club di amanti della razza fu fondato anche negli Stati Uniti, nel 1928. I primi cani Chihuahua in Europa furono trovati alla fine del XIX secolo, in Gran Bretagna. Anche se si può parlare della prima cucciolata registrata solo a partire dagli anni Trenta. I cani Chihuahua hanno dovuto aspettare ancora di più per apparire sul continente, dato che il resto dell'Europa li ha conosciuti solo dopo la Seconda Guerra Mondiale.

Da dove deriva il nome Chihuahua?

L'origine del nome è molto semplice: i cani chihuahua sono stati così chiamati da una regione e una città del Messico settentrionale. La città è tuttora famosa per questi cani, con mostre che includono sculture in pietra che raffigurano cani chihuahua.

Chihuahua in Polonia

Il primo esemplare della razza Chihuahua è stato esposto in Polonia solo nel 1986, mentre il maggiore sviluppo dell'allevamento è avvenuto negli anni '90. Oggi in Polonia è possibile acquistare il Chihuahua in un'unica esposizione. Oggi in Polonia è possibile acquistare cani Chihuahua senza troppi problemi, anche se non è ancora una delle razze più popolari.

Chihuahua: che aspetto ha il cane più piccolo del mondo?

La razza canina Chihuahua è famosa soprattutto per essere la più piccola del mondo. Spesso ci si imbatte, soprattutto nel contesto dei cuccioli, nel termine "teacup", che indica un cane che entra in una tazza da tè. Nel caso del chihuahua, questa miniaturizzazione avviene: il chihuahua più piccolo del mondo era alto solo 13,8 cm.

Tuttavia, ci sono ancora molti allevatori che si rendono conto che una miniaturizzazione così grande non è consigliabile, quindi - sebbene lo standard consenta anche cani di 0,5 kg, il peso ideale per questi cani è ancora compreso tra 1,5 e 3 kg. I Chihuahua che superano i 3 kg vengono squalificati alle esposizioni.

I chihuahua sono disponibili in due varianti: a pelo corto e a pelo lungo. Nel caso dei cani a pelo corto, il mantello è morbido, lucido e aderente al corpo. Può essere presente del sottopelo, nel qual caso i cani hanno un pelo leggermente più lungo. Può essere leggermente più sottile intorno al ventre e alla gola, leggermente più lungo sulla coda e sul collo, ma più corto sulle orecchie e sul muso.

Nel caso dei cani a pelo lungo, il pelo è lungo, molto morbido e può essere leggermente ondulato o completamente dritto. Qui il sottopelo è già presente, anche se non è molto abbondante. Il collo presenta un orifizio, mentre la coda, le zampe e le orecchie presentano un caratteristico piumaggio. Tutti i colori del mantello sono consentiti dallo standard, da cui la grande variazione tra i Chihuahua. Il cane può anche avere qualsiasi disegno: nulla è squalificante.

Chihuahua - salute. A cosa bisogna prestare attenzione?

Il Chihuahua è un cane piuttosto sano e longevo: se trattato bene, può vivere fino a vent'anni. Questa razza è soggetta a ipoglicemia, una condizione in cui si verifica un pericoloso calo di zuccheri.

Anche l'ostruzione dei dotti lacrimali può essere uno dei problemi più comuni. Si verificano anche problemi di denti mancanti e di morso, ma è possibile verificarli facilmente nel cucciolo. In questa razza di cani si verificano anche problemi di fontanella non sviluppata o di rotula mobile. Il Chihuahua tollera piuttosto bene le alte temperature, ma soffre molto il freddo e l'umidità e deve essere protetto da questi fattori.

Qual è la toelettatura del Chihuahua?

La toelettatura di questa razza di cane non è tra le più complicate. La varietà a pelo lungo deve essere pettinata con spazzole o pettini per cani ogni due o tre giorni, mentre quella a pelo corto deve essere pettinata solo una volta alla settimana. I Chihuahua maschi si pettinano stagionalmente, di solito due volte l'anno al cambio del pelo, le femmine un po' più spesso, perché tendono a spargere intorno e subito dopo la muta, durante la gravidanza e durante l'allattamento della prole, nel qual caso vale la pena pettinarle più spesso.

È consigliabile fare il bagno a un cane di questa razza, indipendentemente dalla lunghezza del pelo. Dopo il bagno, il cane deve essere asciugato con cura. Il modo migliore per farlo è chiedere al veterinario. Controllare lo stato delle orecchie e degli occhi come di consueto; se necessario, utilizzare un liquido speciale per evitare che il pelo intorno agli occhi si scolorisca. Anche gli artigli vanno tagliati regolarmente: in questo caso le forbici per cani sono l'ideale.

I cani Chihuahua hanno uno stomaco piccolo e quindi necessitano di un'alimentazione più frequente. Mangiano poco ma hanno un fabbisogno energetico molto elevato e un metabolismo molto veloce. Somministrate un alimento per cani di alta qualità, ricco di proteine e grassi pregiati.

Chihuahua - carattere, temperamento, indole

Com'è un cane Chihuahua? Il carattere di questo cane può sorprendere chi giudica dalle apparenze. A prima vista, si tratta di un cane che, a causa della sua altezza, viene associato principalmente a un cane da divano tranquillo e a un tipico coccolone. Questo non è del tutto vero.

I Chihuahua sono innanzitutto cani molto vivaci ed energici, molto curiosi e presenti ovunque. Sono anche cani senza paura - da qui l'affermazione che il Chihuahua è un grande combattente in un corpo in miniatura. Il Chihuahua non ha paura di niente e di nessuno e quindi affronterà cani anche molto più grandi di lui.

Per questo motivo, può essere tenuto in casa con altri animali, a patto però che siano molto gentili e fiduciosi e non troppo grandi - il Chihuahua cercherà di dominarli, quindi è meglio che non siano troppo grandi, perché potrebbero, anche accidentalmente, fargli molto male. Se gli altri animali accettano la leadership del chihuahua, non ci saranno dispute tra loro.

È socievole e molto fedele, anche se di solito sceglie una persona che ama di più e che non lascia nemmeno per un passo. A causa delle sue dimensioni, viene addestrato molto raramente, perché si crede che i cani di piccola taglia non abbiano bisogno di essere addestrati. Tuttavia, il Chihuahua è molto intelligente e ama imparare cose nuove, ma è necessario affrontare l'addestramento dal lato giusto. Non bisogna punirlo o sgridarlo, i risultati migliori si ottengono con la dolcezza e le ricompense.

In quale casa il Chihuahua sarà più felice?

Il Chihuahua è un cane amichevole e socievole, quindi sarà felice ovunque possa stare con un umano. Non decidete per lui se non c'è nessuno in casa per molte ore e il cane deve essere lasciato solo. Inoltre, non decidete per lui se non avete tempo da dedicargli: non ha bisogno di lunghissime passeggiate, ma ama giocare molto ed è estremamente energico, quindi vale la pena avere tempo ed energie sufficienti per dargli la giusta dose di esercizio e attenzione.

Non è adatto a una casa con bambini molto piccoli: è un cane di piccola taglia e molto gentile, quindi un bambino piccolo potrebbe inavvertitamente fargli del male. D'altra parte, si troverà bene in una casa con bambini più grandi e si divertirà a giocare con loro. Può vivere con altri animali, purché siano calmi e gentili. È inoltre preferibile che siano di dimensioni adatte al chihuahua, poiché si tratta di un cane impavido e aggressivo.