Salva nella lista della spesa
Crea una nuova lista della spesa

IL CANE VOMITA! MANTENERE LA CALMA E VERIFICARE COSA DARLO

2022-06-15
IL CANE VOMITA! MANTENERE LA CALMA E VERIFICARE COSA DARLO

Ogni proprietario di cane vorrebbe essere preparato quando il suo animale domestico mostra sintomi che indicano una malattia. Uno dei problemi più comuni e piuttosto fastidiosi è il vomito. A volte sappiamo che un animale ha mangiato qualcosa di sbagliato e sono giustificati. Tuttavia, si verificano in così tanti casi che nella maggior parte dei casi è necessario analizzare attentamente il problema per sapere come aiutare l'animale. Vale anche la pena sapere quali sono i primi passi da fare quando un cane vomita.

Perché il cane vomita?

La principale e più comune causa di vomito è l'irritazione gastrointestinale. Può essere causato da molti fattori. Intolleranze alimentari, allergie o infiammazioni e persino ulcere allo stomaco o intestinali sono alcune di queste.

Curiosità pericolosa

Dobbiamo tenere a mente che i cani sono molto curiosi. In particolare nei cuccioli, un oggetto può essere ingerito, che poi indugia nel tratto digestivo e provoca una serie di sintomi avversi, incluso il vomito. Succede che un animale ingoia sostanze velenose o sostanze chimiche nocive. In tal caso, il vomito è una reazione difensiva naturale dell'organismo, che cerca di sbarazzarsi del pericoloso contenuto dello stomaco.

Cambiamenti di crescita

I cambiamenti grumosi sono un'altra causa di irritazione gastrointestinale. Possono essere presenti nello stomaco, nell'intestino o in altri organi della cavità addominale e esercitare pressione sul tratto gastrointestinale, provocando anche il vomito dell'animale.

Parassiti

Può anche risultare che i parassiti sono presenti nel tratto digestivo. Irritano le pareti intestinali non solo meccanicamente, ma anche secernendo tossine che stimolano il riflesso del vomito.

Di tutte le cause del vomito, gli errori dietetici sono i più comuni. A volte non ci rendiamo conto che il nostro cane reagirà male a un nuovo cibo, e a volte l'animale si servirà di qualcosa durante una passeggiata. Purtroppo bisogna tenere a mente che la maggior parte dei cani è avida, e sui prati o sui bidoni della spazzatura si possono trovare molto cibo buttato via dalle persone, non sempre fresco e adatto al nostro cane.

Per questo, durante le passeggiate, dobbiamo prestare particolare attenzione a ciò che interessa al nostro animale domestico. Anche a casa, dovremmo stare attenti a dove mettiamo il cibo e renderne consapevoli gli altri membri della famiglia, in particolare i bambini.

Problemi con altri organi e sistemi

Oltre ai disturbi gastrointestinali, l'insorgenza del vomito può anche essere influenzata da un disturbo nel lavoro di altri organi nella cavità addominale. Soprattutto pancreatite, malattie del fegato o della cistifellea. Inoltre, il vomito è uno dei tanti sintomi della peritonite e delle malattie del sistema nervoso.

Cos'altro potrebbe essere importante?

Il vomito è anche influenzato da uno squilibrio elettrolitico o ormonale. Inoltre, possono essere causati da un incidente stradale o da un dolore di lunga durata. Nelle giornate calde, il vomito può indicare un colpo di calore.

A loro volta, nei soggetti allergici, accade che siano causati da shock anafilattico, che si sviluppa dopo aver mangiato cibi inappropriati, somministrato determinati farmaci o, ad esempio, essere stato morso da un insetto.

Ricorda che anche i disturbi d'ansia e le malattie psicogene possono portare al vomito. A loro volta, durante il viaggio, possono essere causati dalla cinetosi del nostro animale domestico.

Contenuto gastrico

Tutte queste malattie hanno un quadro clinico diverso. Pertanto, per un veterinario, ogni dettaglio può essere importante. Un grande aiuto per fare una diagnosi saranno le informazioni su ciò che il cane sta vomitando. Inizialmente può essere solo cibo, ma se il vomito continua, il cane vomita schiuma nel tempo. Se è bianco, traslucido, significa che contiene succhi gastrici in combinazione con la saliva dell'animale. Lo stomaco è semplicemente vuoto o l'animale non è in grado di sbarazzarsi di ciò che gli ha danneggiato.

Succede però che la schiuma sia di colore giallo o rosso. Se il cane vomita bile, ci dice che la bile è entrata nello stomaco dalla cistifellea. Succede, tra gli altri quando il cane ha fame. Quindi può succedere, ad esempio, al mattino, quando non siamo ancora riusciti a dare al cane la porzione mattutina di cibo. Inoltre, se un cane vomita più volte al giorno, parte del vomito può contenere bile.

Il vomito nel nostro amico a quattro zampe è sempre inquietante, ma le emozioni più grandi sorgono quando il cane vomita sangue. Questa è una condizione grave che richiede cure mediche immediate. Le ragioni possono essere, tra le altre ulcere o rottura del tubo digerente, la sua infiammazione, l'effetto di avvelenamento o la presenza di parassiti. In ogni caso, l'animale ha bisogno di un aiuto rapido.

A cosa pensare prima di recarsi in ufficio?

Prima di tutto, dobbiamo analizzare cosa ha mangiato di recente il nostro amico a quattro zampe e se poteva mangiare qualcosa mentre camminava. Quindi è necessario prestare attenzione agli altri sintomi che mostra. Diarrea, mancanza di appetito o forse soffocamento, gonfiore di una parte del corpo o incapacità di stare in piedi?

Quando il cane vomita saliva, potrebbe essere solo la nausea ad annunciare il vomito imminente. Se l'animale non si sente bene e compaiono altri sintomi, sarà necessaria una visita all'ufficio veterinario.

Come faccio a sapere la causa dei problemi?

Il vomito può indicare molte malattie nel corpo del cane. Pertanto, è necessario identificare con precisione il problema. A volte le informazioni che forniamo al medico e l'esame clinico di base sono sufficienti per iniziare il trattamento appropriato.

Tuttavia, succede che per scoprire perché il cane vomita, il veterinario deciderà ulteriori test. Il cane può essere inviato per esami del sangue, esami delle feci o test di imaging come raggi X o ultrasuoni. La fase successiva può essere l'esame endoscopico, la risonanza magnetica o la tomografia computerizzata.

Come affrontare il vomito del cane?

Dopo aver esaminato l'animale e aver eseguito i test necessari, il medico ti prescriverà i farmaci. Una flebo può portare molto sollievo a un cane. Reintegra la carenza di elettroliti che l'animale ha perso durante il vomito, dà forza all'animale e, naturalmente, si reidrata.

Di solito il cane rimane in ospedale durante la fluidoterapia. Non aver paura di lasciarlo lì: la flebo può davvero rimetterti in piedi. Inoltre, vale la pena sapere che gli animali disidratati e deboli, nella stragrande maggioranza dei casi, dormono semplicemente quando ricevono una flebo.

Il mio cane sta vomitando: come posso aiutarlo?

Succede che il cane abbia vomitato una volta o sia sporadico, e ci chiediamo se questo sia il momento giusto per visitare l'ufficio. Potremmo sapere che il cane ha mangiato qualcosa di inappropriato e speriamo che i sintomi si calmino in un momento. Ricorda che a casa possiamo anche aiutare l'apparato digerente a riprendere a funzionare correttamente.

Prima di tutto, evitiamo di dare al tuo cane cibo o anche acqua. Dopo pochi sorsi, il vomito può aumentare e quindi l'animale perde molto più liquido di quello che ha appena ingerito. Se il vomito non si verifica da molto tempo, possiamo provare a somministrare quantità d'acqua molto piccole, in pratica bagnare la lingua del cane ogni pochi minuti. Nel tempo, le porzioni di acqua possono essere aumentate. Tuttavia, il pasto dovrebbe essere servito solo dopo 18-24 ore. Uno sciopero della fame darà il tempo allo stomaco e all'intestino di ritrovare la loro precedente efficienza.

Il cane sta vomitando: cosa dare?

Se siamo in grado di controllare il vomito del cane da soli, ricordati di somministrare all'animale i probiotici. Inizialmente con una piccola quantità di acqua, poi in quantità maggiori o insieme al cibo. I probiotici devono essere somministrati per circa 7-10 giorni. Ricordiamo inoltre che il primo pasto dopo il digiuno deve essere leggero e facilmente digeribile.

Il vomito è molto stancante per un cane e indebolisce l'intero corpo. Sfortunatamente, possono solo essere un precursore di una malattia più grave. Non sottovalutarli mai e osserva attentamente il cane. Chiediamo anche agli altri membri della famiglia le possibili ragioni del loro verificarsi. In caso di mancato miglioramento o comparsa di ulteriori sintomi, non ritardare la visita all'ufficio veterinario. La diagnosi precoce della malattia offre una possibilità molto migliore per il suo completo recupero e una rapida guarigione del cane.

pixel