Salva nella lista della spesa
Crea una nuova lista della spesa

IL CANE PIÙ VELOCE DEL MONDO: CONOSCETE QUESTA RAZZA? LE 5 RAZZE PIÙ VELOCI

2024-02-24
IL CANE PIÙ VELOCE DEL MONDO: CONOSCETE QUESTA RAZZA? LE 5 RAZZE PIÙ VELOCI

Tutti sanno che i cani sono veloci e che possono facilmente superare gli esseri umani o inseguire la selvaggina. Per questo motivo i nostri grandi antenati utilizzavano già i loro antenati canini per le cacce che prevedevano l'inseguimento della selvaggina. Tutti i cani sono veloci, ma quali sono i più veloci? Quanto corre il cane più veloce e quali razze sono apprezzate per la velocità che riescono a sviluppare? Scopritelo!

Il cane più veloce: scopri le razze più veloci

I cani sono veloci: lo sa bene chiunque abbia aperto almeno una volta il frigorifero e abbia notato un cane che, pur dormendo profondamente nella stanza accanto, si è improvvisamente materializzato sotto il frigorifero. Tuttavia, non tutte le razze sono ugualmente veloci: alcune sono più ferme e tozze di quelle energicamente impetuose. Quali sono i cani più veloci? Scoprite le cinque razze più veloci.

Greyhound (Levriero)

Il levriero è di gran lunga il cane più veloce del mondo. Corre quasi quanto un ghepardo! I cani di questa razza pesano circa 30 kg e crescono fino a 76 cm al garrese, le femmine un po' meno: pesano fino a 29 kg e crescono fino a 70 cm al garrese. Il loro mantello è fine e molto denso. È disponibile in molti colori: rosso, blu, nero, bianco, fulvo, brindle, con molte sfumature di tutti i colori, compreso il bianco. Hanno un torace molto profondo e una vita stretta, che conferisce loro un aspetto caratteristico.

Il levriero è un cane molto veloce, vivace ed energico: se non gli viene data la giusta quantità di esercizio e divertimento o un giocattolo adatto, può iniziare a distruggere le cose, per noia e frustrazione. Contrariamente alle apparenze, è un cane molto gentile, affettuoso e mite. È caratterizzato da una grande pazienza e non mostra alcuna aggressività. Tuttavia, possono istintivamente iniziare a inseguire la selvaggina più piccola.

È uno dei cani più antichi: le sagome degli antenati di questi quadrupedi risalgono a cinquemila anni fa. All'epoca si trovavano in Egitto, ma in tempi moderni questa razza ha avuto origine in Inghilterra, dove ha cominciato a comparire nell'alto Medioevo. Venivano allevati per la caccia e ci si preoccupava anche di garantire che avessero un istinto di pastorizia molto sviluppato, poiché ci si aspettava che lavorassero in un gruppo di altri cani piuttosto che da soli. Un tempo erano associati solo alla nobiltà e per diversi secoli i levrieri potevano essere posseduti solo dai nobili; se un popolano ne entrava in possesso, veniva punito con la morte.

Borzoi (Levriero russo)

Il borzoi è noto anche come levriero russo. Il termine "borzoy" deriva dalla parola russa che significa "veloce". Sono cani molto veloci che oggi sono considerati un patrimonio nazionale in Russia. Crescono fino a circa 75-85 cm, le cagne sono in media sette centimetri più piccole e pesano tra i 35 e i 45 chilogrammi. Il loro mantello è lungo e setoso, il pelo del levriero è arricciato o ondulato. La colorazione può essere molto varia, ma non sono tollerati i mantelli a chiazze sottili e color caffè. Si tratta di cani molto snelli e grandi, in qualche modo simili ai levrieri, ma più alti di loro.

Se gli viene data la possibilità di correre, il Borzoi è un cane estremamente gentile e paziente. Va d'accordo con i bambini. È molto affettuoso e fiducioso nei confronti di chi lo accudisce; nei confronti degli estranei è diffidente e se ne sta per conto suo.

Lo sviluppo della razza risale al XVIII secolo e all'epoca d'oro della caccia. È stata sviluppata soprattutto in Russia ed è a questo Paese che è maggiormente associata. Durante l'era sovietica, l'allevamento della razza ha subito un certo declino, ma ora è tornato in auge e il Borzoi è tenuto in grande considerazione in Russia.

Pointer ungherese a pelo corto

Questa razza non può essere dimenticata quando si parla dei cani più veloci. Il cane più veloce di questa razza può raggiungere una velocità di 60 km/h, un risultato impressionante. Il peso è compreso tra i 25 e i 34 chilogrammi per i maschi e tra i 20 e i 29 chilogrammi per le femmine. Il suo mantello è privo di sottopelo, corto, duro e denso. Lo standard prevede un mantello giallo ruggine o giallo sabbia scuro.

Sono cani da caccia e hanno un istinto di caccia molto sviluppato, quindi è bene tenerlo sempre presente. Tuttavia, sono anche cani ideali per la famiglia: affettuosi, gentili e ottimi con i bambini, con i quali sono molto pazienti e con i quali si divertono molto a interagire. Non sono aggressivi nei confronti degli altri animali domestici. Non amano la solitudine e se lasciati soli saranno molto infelici.

È una delle razze più antiche: i primi riferimenti risalgono al X secolo. È sempre stato associato agli antichi ungheresi - i magiari - che conducevano uno stile di vita da cacciatori-predatori. Questi cani sono citati anche nei manoscritti medievali.

Levriero persiano

Il levriero persiano è un altro dei cani in grado di sviluppare una velocità impressionante. Secondo lo standard, raggiunge un'altezza al garrese compresa tra 58 e 71 cm, mentre le cagne sono leggermente più piccole. Il peso di questi cani non è specificato dallo standard, ma si aggira in media intorno ai 30 chilogrammi. Il loro mantello è morbido e setoso. Sono ammessi tutti i colori, anche se il brindle non è molto gradito.

Sono cani molto indipendenti, dignitosi e distaccati, il che li fa considerare inaccessibili. Non sono molto disponibili all'addestramento, sebbene siano intelligenti. Hanno un istinto di caccia molto forte. Di solito scelgono una persona che amano di più e la seguono passo dopo passo. Richiedono molto esercizio fisico.

È una delle razze più antiche del mondo, molto rispettata per migliaia di anni in Medio Oriente. Veniva utilizzata principalmente per la caccia e la velocità che questi cani potevano sviluppare li rendeva estremamente rispettati, anche da popolazioni che tradizionalmente non hanno una grande considerazione dei cani. In Europa sono comparsi per la prima volta nel Medioevo.

Alano tedesco

Il alano tedesco è un cane di statura imponente che può sviluppare una velocità altrettanto impressionante. Può correre fino a una velocità di 70 km/h. Sono cani molto grandi e tozzi, che raggiungono i 90 cm al garrese per i maschi e gli 84 per le femmine. Il loro mantello è liscio, denso e aderente alla pelle.

Sono cani per natura riservati e diffidenti nei confronti degli estranei, ma hanno grande fiducia e affetto per la loro famiglia e si affezionano molto. Possono andare d'accordo con altri animali domestici, ma solo se gli viene insegnata la loro presenza fin da piccoli.

La razza è stata nominata già prima della nostra era: accompagnavano le tribù germaniche e parteciparono persino alle battaglie con i Romani. Lo standard della razza, tuttavia, è stato stabilito definitivamente nel XIX secolo.

Whippet, o levriero inglese

Il Whippet, come altri levrieri, è stato creato per l'inseguimento della fauna selvatica. Ciò è dovuto in gran parte alla sua forma corporea. È caratterizzato da un corpo snello, un collo lungo e una testa stretta. Il levriero inglese ha anche gambe lunghe e un torace profondo. Questo aspetto lo aiuta a ottenere prestazioni impressionanti. È in grado di raggiungere una velocità standard di 50 km/h, con record che arrivano anche a circa 70 km/h.

È opinione comune che i levrieri siano cani inadatti alle famiglie a causa della loro natura difficile e dei problemi di addestramento. Tuttavia, non è così per il whippet: questa razza è molto affettuosa nei confronti dei suoi guardiani, solo con gli estranei può mostrare una distanza fredda. Sarà un ottimo compagno per molte persone, soprattutto per quelle con bambini: amano giocare con i più piccoli, a patto che siano in grado di gestire i cani con delicatezza. Dobbiamo ricordare che per i levrieri in Polonia è necessario avere il permesso appropriato.