Salva nella lista della spesa
Crea una nuova lista della spesa

IL CANE NON MANGIA IL CIBO SECCO: COSA FARE? NOI LO SAPPIAMO!

2022-06-30
IL CANE NON MANGIA IL CIBO SECCO: COSA FARE? NOI LO SAPPIAMO!

Un cane che mangia con appetito è uno spettacolo molto piacevole. Dimostra che l'animale è felice e in salute. Prendete il tempo necessario per scegliere un cibo secco sano, gustoso e nutriente. A volte, però, non sembra apprezzare i vostri sforzi e il vostro cane non vuole mangiare il cibo secco. Non è la sua malizia! Scoprite quali potrebbero essere le cause e cosa potete fare per far tornare il vostro animale a mangiare.

Il vostro cane non vuole mangiare cibo secco? Scoprite cosa potrebbe esserci dietro a questo fenomeno

A volte il cane fa un breve sciopero della fame. Se non dura troppo a lungo, non dovete preoccuparvi di nulla. Questo comportamento è semplicemente nella sua natura e generalmente non è pericoloso per la sua salute. L'inedia controllata viene talvolta utilizzata anche come misura d'emergenza in caso di problemi al tratto digestivo o quando raccomandata dal veterinario.

Ma cosa succede se un cane non vuole mangiare cibo secco, ma non rifiuta gli altri alimenti? Le ragioni di questo comportamento possono essere diverse. Scopritene alcuni.

Malattie della salute

La prima cosa che viene in mente quando un cane non guarda la ciotola del cibo è un problema di salute. Per escludere o confermare, recatevi dal veterinario. Il cane potrebbe semplicemente rifiutarsi di mangiare cibo secco, perché si sente male dopo averlo mangiato.

Può essere legato a un'allergia o un'intolleranza a qualche ingrediente del cibo, a malattie dell'apparato digerente, a malattie dei denti o delle gengive o a lesioni meccaniche che non permettono al cane di mangiare, anche se lo desidera. Non fate mai una diagnosi da soli: è un compito che spetta a un veterinario qualificato.

Troppi snack

A volte capita che un cane non mangi cibo secco perché non ne sente il bisogno. Sa che può contare su un gustoso spuntino da parte vostra o di un altro membro della famiglia. Un animale di questo tipo diventa viziato e molto esigente. Inoltre, questi snack, anche se possono sembrare piccoli se dati al cane più volte al giorno, possono diventare molti e i bocconcini per cani sono ricchi di grassi e calorie.

In questo modo, il cane si riempie e non sente più il bisogno di prendere il cibo secco, che in queste circostanze non gli sembra più un pasto piacevole.

Nessun rituale alimentare

Anche il cucciolo più carino discende dai lupi e ha rituali di caccia codificati nei suoi geni. Se il cane ha smesso di mangiare cibo secco, può essere perché il cibo ha smesso di essere attraente per lui proprio a causa della mancanza di rituali adeguati.

I cani cacciano dalla notte dei tempi. Al vostro cane potrebbe mancare questo: troppo pigro, non vuole mangiare. Anche le passeggiate lunghe e decenti e la possibilità di far annusare il cane possono essere d'aiuto, con effetti molto positivi sull'appetito.

Cibo vecchio

Il motivo per cui il cane non mangia il cibo secco può anche essere più banale: il cibo potrebbe essere semplicemente vecchio. Potrebbe essere rimasto troppo a lungo nella ciotola, irrancidendosi e diventando semplicemente sgradevole. Può anche essere conservato troppo a lungo o in modo improprio: anche se la sua data di scadenza non è ancora passata, può essere soggetto alle intemperie. E se non è saporito o aromatico, non sarà attraente per il cane.

Pertanto, se si acquista un grosso sacco di cibo, è meglio metterne una parte in un contenitore più piccolo e tenere il resto sigillato al riparo dall'aria. Il tempo massimo di permanenza del cibo nella ciotola è di 20 minuti. Una volta trascorso il tempo, togliete la ciotola e il vostro animale aspetterà il pasto successivo.

Come posso convincere il mio cane per mangiare cibo secco?

Il cane potrebbe non mangiare cibo secco per molti motivi. Tuttavia, questo non significa che dobbiate arrendervi e smettere di cercare di alimentarlo. Ci sono molti modi per convincere il cane a cedere e a smettere di storcere il naso di fronte al cibo secco. Prima di tutto, dovete determinare il motivo di questo comportamento e poi iniziate a contrastarlo. Un cane di qualsiasi età può essere avverso al cibo secco.

Un cucciolo, un adulto o un cane anziano. Anche un cucciolo, un adulto o un cane anziano, che finora ha mangiato volentieri e senza problemi quello che c'era nella sua ciotola, può improvvisamente entrare in sciopero. E poi?

Consultate il vostro veterinario

Se il cucciolo non mangia cibo secco, portatelo dal veterinario. Il vostro cagnolino potrebbe non essere ancora del tutto in grado di mangiare e potrebbe anche avere problemi di dentizione. Anche il suo pancino è a rischio: verificate se il piccolo non soffre di mal di pancia e se è in grado di mangiare cibo secco senza problemi.

Nel caso di un cane adulto, una visita del genere non guasterebbe. Soprattutto se si sospetta che l'avversione del cane per il cibo secco sia dovuta a una condizione medica, bisogna agire rapidamente. Una visita dal veterinario vi aiuterà non solo a determinare le ragioni di questo comportamento, ma anche a scegliere una dieta adeguata. Potrebbe essere necessario implementare l'alimentazione veterinaria.

Stabilire dei rituali

Se il cane ha costantemente accesso a una ciotola piena, può andarci e mangiare ogni volta che vuole, non è più qualcosa di utile per lui. Fare del mangiare un vero e proprio rituale. Stabilite un orario fisso per i pasti e rispettatelo. Fate in modo che il vostro cane veda il cibo come qualcosa di attraente, come qualcosa a cui ambire. Il cibo secco scomparirà rapidamente dalla ciotola. Togliere le ciotole e metterle fuori solo in determinati momenti può sembrare a molti qualcosa di molto sgradevole per il cane.

Il cane non sarà triste e affamato se non può mangiare quando vuole? No! Mangiare a orari prestabiliti darà al cane un piacevole senso di stabilità e aspetterà volentieri di avere la ciotola piena. I succhi gastrici del cane vengono secreti in modo più efficace quando lo stomaco è più pieno e in quel momento vengono stimolate più ghiandole che secernono succhi gastrici. Per questo motivo, è meglio somministrare due pasti più abbondanti al giorno piuttosto che diversi pasti più piccoli.

La freschezza e l'igiene sono essenziali

A nessuno piace mangiare da piatti sporchi. Anche il cane ha le sue norme igieniche. Una ciotola sporca gli toglierà l'appetito e renderà il cibo maleodorante, facendo perdere immediatamente l'appetito al cane. Mantenete il cibo fresco: conservatelo in contenitori chiusi e fate in modo che non rimanga nella ciotola per troppo tempo.

Potete anche acquistare alimenti in quantità tali da durare fino a tre mesi: versatene un po' in un contenitore più piccolo da usare ogni giorno e conservate il resto in un contenitore ermetico.

Un cane non mangia cibo secco - riassunto

Ci sono molte ragioni per cui un cane può rifiutarsi di mangiare cibo secco. A volte è semplicemente così: i morsi della fame di breve durata non sono insoliti o pericolosi per questi animali. Il vostro animale potrebbe anche essere molto esigente. Come posso insegnare al mio cane a mangiare il cibo secco?

A seconda del motivo di questa riluttanza, si possono utilizzare diversi metodi: curare l'igiene del cibo, non sovralimentare l'animale e controllarne lo stato di salute. Se temete che il motivo dell'avversione al cibo sia una malattia o che lo sciopero della fame sia completo e prolungato, portate il cane dal veterinario. Non fate esperimenti e non fate diagnosi da soli, perché potreste solo danneggiarlo.

pixel