Salva nella lista della spesa
Crea una nuova lista della spesa

GATTINO CON UNA ZAMPA ROTTA- COSA FARE? CONSIGLIO DEL MEDICO

2022-06-29
GATTINO CON UNA ZAMPA ROTTA- COSA FARE? CONSIGLIO DEL MEDICO

I gatti sono estremamente agili. Sono in grado di disporre il proprio corpo durante una caduta in modo tale da comportare il minimo rischio per la propria salute. In molti casi, questi animali sono in grado di sopravvivere alle cadute. Tuttavia, anche a loro capitano incidenti, dopo i quali è necessario un intervento medico. La frattura di una zampa in un gatto, nonostante le apparenze, non è così rara. Come riconoscere che questa volta dopo una caduta c'è qualcosa che non va nel gatto? Cosa dobbiamo fare se sappiamo che il gatto ha una zampa rotta?

I gatti cadono sempre a quattro zampe?

Grazie alla loro agilità, i gatti cadono per lo più in modo morbido e sicuro. Tuttavia, gli incidenti variano e non sempre sono controllati dall'animale domestico. Il rischio di rompere le ossa è piuttosto elevato, soprattutto perché, dopo tutto, nel caso di questo animale sono piccole. Una caduta da un piano alto o un incidente stradale sono estremamente pericolosi.

Tuttavia, anche in casa possono verificarsi lesioni inaspettate e dolorose. Il calpestio accidentale di una zampa del gatto o l'urto con una porta scorrevole sono probabilmente i casi più comuni. Non vanno dimenticate nemmeno le lesioni causate dall'impatto di un artiglio con un tappeto, una tenda o un tiragraffi. Le fratture o le lussazioni anche solo delle dita possono essere molto gravi. Tutti questi incidenti, contrariamente alle apparenze, non sono così rari.

Molti di questi possono accadere all'animale durante la nostra assenza. Per questo motivo, quando siamo preoccupati per il modo in cui il nostro animale si muove, dovremmo osservarlo più da vicino e, in caso di sospetto di frattura, dovremmo recarci immediatamente in ambulatorio.

Tipi di fratture

Una frattura può verificarsi in diversi modi. Le ossa possono muoversi l'una rispetto all'altra o rimanere al loro posto. È anche possibile che si formino frammenti ossei. In casi particolarmente spiacevoli, possono verificarsi fratture aperte. In questo caso, anche la pelle è rotta e parte dell'osso fuoriesce dalla ferita.

Quali sono i sintomi di una zampa rotta nel gatto?

A volte capita di assistere a un incidente che coinvolge un gatto. In molti casi, l'animale fugge subito dopo la ferita e sembra che non gli sia successo nulla. Ricordate che lo stress di un incidente rilascia adrenalina, che aiuta il corpo a mobilitare tutte le forze per mettersi in salvo. Solo dopo che l'animale si è riposato ci si accorge che è molto malconcio, che gli organi interni possono essere danneggiati o che le ossa possono essere rotte.

Se non avete assistito a un incidente, quando tornate a casa noterete sicuramente che il vostro gatto si comporta in modo diverso dal solito. Questo è il primo segnale che dovrebbe indurci a osservare ulteriormente l'animale. Sospettate che il vostro animale abbia una zampa rotta? Nel gatto, i sintomi non sono sempre evidenti. Alcuni animali cercano di nascondere il problema, anche se di solito non è possibile.

Quando la zampa fa molto male, il gatto è riluttante a muoversi. Tuttavia, si comporta in modo diverso quando le ossa sono fratturate e quando si sono rotte e spostate l'una contro l'altra. In questi casi, i tessuti adiacenti alle ossa vengono danneggiati in modo permanente durante il movimento, causando un dolore intenso. Per questo motivo, la zoppia si manifesta quando il gatto si muove. L'animale può appoggiarsi leggermente sull'arto colpito o non sopportare alcun peso e tenerlo sollevato. Il gatto potrebbe non saltare più come prima o non saltare affatto. Potrebbe non avvicinarsi alla ciotola del cibo, oppure il suo appetito potrebbe essere preservato.

Tutto dipende dal tipo di lesione e dalla resistenza al dolore del nostro gatto. Quando un gatto si rompe una zampa, l'arto malato si gonfia abbastanza rapidamente e ogni tocco provoca all'animale molto dolore. Questi sintomi sono un motivo sufficiente per portare l'animale in ambulatorio.

È necessaria una visita dal medico?

Gli incidenti con gli animali accadono quando meno ce lo aspettiamo. Non sempre, poi, abbiamo il tempo di fare lunghe visite dal medico. In un momento del genere può sorgere la domanda: la zampa rotta di un gatto guarirà da sola e non è meglio aspettare qualche giorno e osservare l'animale? Naturalmente, dopo l'infortunio, l'organismo cercherà di far fronte alla nuova situazione, ma l'effetto dipende dal tipo di frattura.

Sono possibili anche infezioni secondarie e necrosi. Se le ossa si sono spostate l'una rispetto all'altra o sono state spezzate in più frammenti, non si ricomporranno mai correttamente da sole. Se il corpo del gatto è in grado di sopportare la frattura, l'arto non funzionerà necessariamente come un tempo. È possibile che si verifichino problemi di mobilità e dolori ricorrenti nel corso della vita dell'animale. È inoltre importante ricordare che ai gatti non devono essere somministrati gli antidolorifici destinati agli esseri umani, poiché sono pericolosi per loro.

Un gatto lasciato solo non mostrerà sempre la sua sofferenza, ma dobbiamo essere consapevoli che il dolore che accompagna un animale che deve muoversi con un arto rotto è immenso.

Cosa si deve fare?

Quando si sospetta una frattura dell'arto, la cosa migliore da fare per il vostro animale è recarsi il prima possibile in uno studio veterinario. L'ideale sarebbe scegliere subito un ambulatorio che disponga di un apparecchio per le radiografie, in modo che, se necessario, gli esami necessari possano essere eseguiti sul posto.

L'animale deve essere trasportato in modo tale che non vi sia la possibilità di ulteriori lesioni. Ad esempio, si può mettere l'animale in una scatola in modo che si trovi sul lato sano. È meglio stabilizzare delicatamente la zampa rotta del gatto. Questo è particolarmente importante se l'animale è agitato e cerca di scappare. Tuttavia, quando il gatto si difende da qualsiasi contatto e non tollera alcuna manipolazione dell'arto colpito, è meglio abbandonare ogni ulteriore tentativo e recarsi immediatamente a una visita.

Cosa ci aspetta in ambulatorio?

Il medico valuterà il modo di muoversi del gatto ed esaminerà attentamente la zampa malata. Capita che il gonfiore e il dolore che accompagnano la manipolazione non permettano di eseguire completamente l'esame. Può essere alleviato sedando l'animale. In questo modo si evita di stressare l'animale, che è completamente ignaro di ciò che gli sta accadendo, e il medico può svolgere con attenzione il suo lavoro. Sarà inoltre necessario controllare le condizioni generali dell'animale.

A volte altri organi possono essere stati colpiti dall'incidente e devono essere trattati, per cui gli esami del sangue o l'ecografia addominale possono essere necessari dopo incidenti gravi. All'animale verranno inoltre somministrati farmaci appropriati per alleviare il dolore e ridurre il rischio di infezione della ferita. Può essere necessaria anche una flebo.

Se durante la visita il medico sospetta una frattura dell'arto, ordina una radiografia. Questo esame darà una risposta completa alla domanda se si è verificata una frattura e quale sia la sua natura. Vale la pena di scattare la foto, anche se i sintomi non sono fortemente espressi, perché dissipa ogni dubbio. Consentirà inoltre al medico di valutare le possibili opzioni di trattamento e la prognosi.

Frattura di una zampa nel gatto - trattamento

Una volta appurato che il gatto ha subito una frattura alla zampa, il trattamento suggerito dal medico può essere molto diverso. Tutto dipende da quali ossa si sono rotte, se si sono spostate, se si sono formate schegge e dalle condizioni generali dell'animale.

Il medico può decidere che una medicazione esterna rigida sia sufficiente, oppure che sia necessario stabilizzare l'osso durante l'intervento. Tuttavia, la cosa più importante all'inizio è normalizzare le condizioni generali dell'animale ed eseguire tutti gli esami necessari per eseguire l'intervento in sicurezza.

Dopo l'operazione, l'animale può tornare a casa e il suo assistente riceverà un elenco di raccomandazioni per la cura dell'arto e la somministrazione di farmaci. È sempre consigliabile limitare i movimenti durante il periodo di recupero. Da qui la necessità di organizzare lo spazio del gatto in modo che non possa arrampicarsi o saltare. La ciotola e la lettiera devono trovarsi nelle immediate vicinanze del gatto, in modo che non debba percorrere lunghe distanze. Questo deve essere mantenuto per tutto il periodo della fusione ossea. Solo allora arriva il momento della riabilitazione.

Gattino con una zampa rotta - costi del trattamento

Quasi tutte le fratture sono diverse e variano anche le condizioni generali degli animali che arrivano in ambulatorio dopo una lesione. Quando un gatto ha una frattura alla zampa, il costo del trattamento può essere elevato. Il prezzo di una medicazione esterna è diverso da quello di una stabilizzazione con placche o altri materiali utilizzati per collegare o ricostruire le ossa. I costi sono anche legati, tra l'altro, agli esami aggiuntivi che devono essere effettuati per valutare correttamente le condizioni di salute dell'animale e prepararlo all'intervento.

Comunque, l'intervento chirurgico in sé non pone fine alle spese del tutore dell'animale. È necessario somministrare regolarmente i farmaci prescritti e presentarsi periodicamente alle visite di controllo. Succede anche che il ritorno alla piena forma fisica non sarà possibile senza una riabilitazione effettuata dopo il completamento della guarigione della frattura. Tutti questi trattamenti possono essere piuttosto costosi.

Nonostante l'agilità dei gatti, anche loro possono avere spiacevoli incidenti. Non importa se il gatto è un animale da esterno o da interno: una zampa rotta in un gatto può essere il risultato di diverse circostanze.

I gatti con una zampa rotta si comportano in modi diversi, ma la maggior parte di loro mostra zoppia, tristezza e gonfiore molto grave. Questi sintomi dovrebbero indurci a visitare immediatamente il veterinario. Non dovremmo rimandare. La moltitudine di procedure da eseguire può essere scoraggiante all'inizio. Ma dobbiamo ricordare che li facciamo per alleviare il dolore dell'animale e per aiutarlo a tornare in piena forma.

pixel