Salva nella lista della spesa
Crea una nuova lista della spesa

DIARREA DEL CONIGLIO: SAPETE COME REAGIRE?

2023-03-19
DIARREA DEL CONIGLIO: SAPETE COME REAGIRE?

I conigli da compagnia sono animali da reddito molto popolari. Sono socievoli, soffici e danno al loro proprietario molto piacere quando giocano insieme. Tuttavia, come ogni altro animale, il coniglio è soggetto a diverse malattie potenzialmente letali. Una di queste è la diarrea nel coniglio. Questa pericolosa condizione è purtroppo spesso ignorata dai proprietari. In questo articolo spieghiamo perché è importante intervenire immediatamente. Suggeriamo inoltre come aiutare il vostro animale domestico che soffre di diarrea.

La diarrea nel coniglio è una condizione pericolosa per la sua vita

I conigli domestici e di allevamento contraggono spesso vari tipi di malattie. Abbiamo scritto di una di queste, la coccidiosi, che, se non trattata, porta rapidamente alla morte dell'animale. Nel caso di questi animali che, contrariamente alle apparenze, sono molto delicati, anche una semplice diarrea può avere conseguenze molto spiacevoli.

Perché? La diarrea, nel coniglio causa una rapida perdita di acqua dal corpo. Le feci dell'animale si diluiscono. I conigli hanno una microflora gastrointestinale specifica, la cui alterazione rende molto più difficile la digestione del cibo e l'assorbimento dei nutrienti. La disidratazione può essere una delle cause di morte, non solo nei conigli ma anche in qualsiasi altro organismo vivente.

Per questo motivo è importante intervenire immediatamente nei primi giorni in cui compare la diarrea in un coniglio in miniatura o in un coniglio di allevamento.

Diarrea nei conigli: le cause più comuni

Quali sono le cause più comuni di diarrea nei conigli? C'è un motivo per cui scriviamo questo articolo proprio in primavera. È il periodo dell'anno in cui ogni proprietario attende con ansia il momento giusto per raccogliere l'erba fresca per il proprio animale. Questa prelibatezza, che dopo tutto è un alimento sano per i conigli, comporta anche un notevole rischio di problemi gastrointestinali. È importante ricordare di non rinunciare al mangime secco nemmeno in estate.

Un cambiamento improvviso nelle abitudini alimentari e l'introduzione di sola erba fresca, purtroppo spesso non sufficientemente essiccata, può causare gravi complicazioni all'apparato digerente. Molti proprietari non si rendono conto delle conseguenze dell'alimentazione del proprio animale esclusivamente o del fieno con erba appena raccolta.

Durante tutto l'anno, la base della sua alimentazione dovrebbe essere costituita da entrambe le varietà, ma nei mesi estivi si può somministrare un alimento con più erba fresca. In caso contrario, l'utilizzo di una sola varietà di mangime può provocare diarrea.

Diarrea nel coniglio e alimentazione inadeguata

La diarrea nel coniglio può anche essere la conseguenza di un'alimentazione inadeguata. Questo vale in particolare per il fieno raffermo o l'erba cotta al vapore. Somministrare ai conigli cibo proveniente da una fonte non testata o da un prato sul ciglio della strada può causare gravi complicazioni per la salute.

Non date mai da mangiare al vostro animale l'erba che cresce vicino alla strada perché potrebbe contenere sostanze nocive. L'avvelenamento può essere causato anche da una mancanza di igiene nella gabbia. Se il coniglio non digerisce il cibo per diversi giorni, rimuovete gli avanzi dalla gabbia. In ogni caso, avrà sicuramente perso la sua freschezza. Un coniglio affamato può andare a cercare l'erba ammuffita: una via molto rapida verso la diarrea e l'avvelenamento gastrointestinale.

Garantire l'igiene nell'ambiente del coniglio

L'igiene è un aspetto molto importante per la salute e il benessere del vostro animale. La pulizia regolare della gabbia, soprattutto nelle zone in cui il coniglio espelle le feci e mangia, è la prevenzione più semplice per evitare qualsiasi malattia. Tra queste c'è anche la diarrea.

Assicuratevi anche che la temperatura della stanza in cui è ospitato il coniglio sia corretta. Cercate di posizionare la gabbia in modo da garantire un'adeguata ventilazione dell'animale. Tuttavia, evitate un'eccessiva esposizione alle correnti d'aria, che sono dannose per la salute del coniglio.

Ricordate che la sua immunità influisce sullo sviluppo o sull'eliminazione dei virus, che del resto circolano costantemente nell'ambiente circostante. Se un coniglio ha un raffreddore o poco dopo una malattia grave, la sua immunità si abbassa notevolmente. È quindi molto più facile che si ammali di ogni tipo. La diarrea colpisce quindi spesso i conigli con un'immunità più debole nei confronti di virus e batteri. Assicuratevi che il vostro animale stia bene e, in caso di sintomi preoccupanti, portatelo dal veterinario.

Coccidiosi: una malattia pericolosa per i conigli

Una terza causa comune di diarrea nel coniglio è la coccidiosi. Si tratta di una delle tante malattie pericolose a cui il coniglio è esposto. È causata da un protozoo del genere Eimeria. La coccidiosi si trasmette con le feci del coniglio e quindi si diffonde molto rapidamente se nella gabbia c'è più di un coniglio.

La mancanza di igiene e la pulizia regolare della gabbia sono le cause più comuni di questa pericolosa malattia. Può anche essere portata da un canile o da un negozio di animali. Un'altra ragione della sua comparsa è il cibo talvolta contaminato.

La diarrea nella coccidiosi è particolarmente pericolosa, poiché l'organismo si disidrata rapidamente e nelle feci compaiono tracce di sangue e muco. Pertanto, quando notate questi sintomi, recatevi senza indugio dal veterinario con il vostro coniglio.

Diarrea nel coniglio: i sintomi più comuni

Quali sono gli altri sintomi che accompagnano la diarrea? Prima di notare feci diluite, il vostro coniglio potrebbe segnalare un virus o un'infezione anche in altri modi. L'apatia, la perdita di peso e la mancanza di voglia di giocare dovrebbero immediatamente destare la vostra attenzione. Se il coniglio non ha appetito per i suoi bocconcini preferiti, è molto probabile che abbia sviluppato un avvelenamento gastrointestinale.

L'irritazione dell'intestino provoca la mancanza di desiderio per la successiva porzione di cibo. In questo caso, guardate intorno alla gabbia e controllate se ci sono segni di feci diluite o con tracce di sangue. Ispezionate anche il sedere del coniglio per verificare la presenza di sporcizia e di un odore molto sgradevole.

La diarrea contribuisce alla contaminazione della zona anale. In questo modo è possibile identificare rapidamente i disturbi del vostro animale.

Diarrea in un coniglio: cosa fare?

Ora che conoscete i sintomi della diarrea nel coniglio, cosa dovete fare quando notate questo disturbo nel vostro animale? L'azione più importante è quella di recarsi immediatamente dal veterinario. In varie fonti si possono trovare molti articoli sul trattamento della diarrea nel coniglio con rimedi casalinghi.

Tali studi sono solo un'integrazione al trattamento corretto, consigliato da uno specialista. Il veterinario diagnosticherà lo stadio della malattia e regolerà i farmaci appropriati per combattere efficacemente il problema. Senza il suo aiuto, è difficile stabilire se il coniglio è affetto da un'intossicazione alimentare o da una malattia più grave che richiede un trattamento specialistico.

Isolare gli individui e disinfettare la gabbia

Se avete più di un coniglio, sarà necessario isolare gli individui. La diarrea causata da virus o coccidi si diffonde molto rapidamente agli altri conigli, quindi questo è il primo passo per prevenire la diffusione della malattia. Un altro è quello di pulire e disinfettare accuratamente l'intera gabbia e gli oggetti in essa contenuti.

Questo vale soprattutto per i conigli affetti da coccidiosi, ma non guasta nemmeno per gli animali domestici alle prese con la diarrea dopo un'intossicazione alimentare. La pulizia della gabbia aiuta sicuramente a bloccare la crescita di batteri, parassiti e funghi che possono attaccare un coniglio indebolito. In alcuni casi, è consigliabile cospargere di calce la lettiera e gli abbeveratoi della gabbia.

Introdurre una dieta adeguata

È importante anche introdurre una dieta appropriata, come raccomandato dal medico. Egli vi indicherà sicuramente in quali proporzioni utilizzare il cibo secco e le erbe fresche. Fieno, cereali o rami secchi da masticare aiuteranno il coniglio a riprendersi dall'intossicazione alimentare. Tuttavia, non bisogna somministrare al coniglio alcun farmaco antidiarroico, a meno che non sia stato prescritto dal veterinario. È necessario prestare particolare attenzione, poiché è molto facile peggiorare inavvertitamente la situazione.

La diarrea in un coniglio può essere dovuta a diverse cause. Quando si tratta di un'intossicazione alimentare, le misure per migliorare la salute sembrano ovvie. Tuttavia, quando il coniglio presenta sintomi tipici di malattie più gravi, è necessario diagnosticare il disturbo con maggiore precisione e prescrivere i farmaci appropriati. In entrambi i casi, comunque, i primi sintomi non devono essere ignorati e il coniglio deve essere portato subito dal veterinario. Il cimurro del coniglio è un'affezione molto pericolosa che può portare a gravi complicazioni di salute e persino alla morte dell'animale.

"I conigli hanno un apparato digerente delicato con una microflora specifica che viene facilmente disturbata. Ogni caso di diarrea deve essere preso sul serio e richiede una diagnosi e un trattamento precisi. È importante ricordare che non dobbiamo togliere il cibo all'animale, perché controintuitivamente peggioreremmo solo le sue condizioni. Una reazione rapida e una stretta collaborazione con il veterinario dovrebbero aiutare il nostro coniglio a tornare in piena salute". - ci dice il veterinario. Hanna Pietruszka

pixel