Salva nella lista della spesa
Crea una nuova lista della spesa

COSA PUÒ MANGIARE UN CRICETO SIBERIANO ? DIETA PER 6!

2022-08-05
COSA PUÒ MANGIARE UN CRICETO SIBERIANO ? DIETA PER 6!

Il criceto siberiano è uno degli animali domestici più comuni. Leggermente più socievole del criceto siriano, è considerato ideale per l'allevamento hobbistico. Non sono tra i più esigenti, anche se hanno bisogno di una dieta adeguata. Cosa può mangiare un criceto della giungla?

Cosa può mangiare un criceto siberiano?

La prima sorpresa è che i criceti siberiani  non sono esattamente erbivori. Contrariamente alle apparenze e all'opinione popolare, sono creature onnivore, quindi le proteine animali sono necessarie per loro e bisogna tenerlo presente quando si pianifica la dieta del proprio animale.

Nutrire un criceto siberiano non è troppo complicato: basta imparare alcune regole e potrete nutrire il vostro animale senza preoccuparvi troppo della sua vita e della sua salute. Per cominciare, assicuratevi che il cibo sia sempre fresco e di buona qualità. Non deve essere ammuffito o contaminato.

Assicuratevi inoltre che il criceto abbia accesso all'acqua fresca. Alcuni individui hanno bisogno solo dell'acqua che assumono dal cibo, ma non tutti, quindi la sua presenza è molto importante e protegge dalla disidratazione. Cosa devo dare da mangiare al mio criceto  per assicurarmi che assuma tutto ciò che deve?

Cereali e semi

Si possono acquistare miscele già pronte - se ne trovano facilmente di diverse - oppure si può essere tentati di prepararne di proprie. I criceti siberiani sono molto ghiotti di avena, miglio, grano e segale. Gli piacciono anche i semi di zucca e di girasole, ma bisogna fare attenzione. I semi di girasole, in particolare, sono piuttosto grassi e possono facilmente portare il criceto a problemi di sovrappeso e obesità.

I cibi pronti che si trovano nei negozi sono spesso arricchiti con vitamine, tra cui la vitamina D ed E, che hanno un effetto importante sulla salute dell'animale. Questi alimenti non sono costituiti solo da cereali, ma contengono anche verdura e frutta secca, anch'esse molto importanti per il criceto.

Fieno ed erbe secche

Le erbe essiccate sono ricche di vitamine e minerali di cui il criceto ha bisogno per funzionare correttamente. Il fieno, invece, pur non essendo un elemento fondamentale della dieta del criceto, è molto importante. Aiuta a digrignare i denti e, grazie all'elevato contenuto di fibre, favorisce l'apparato digerente.

Verdure e altre piante commestibili

Sono indispensabili per una corretta alimentazione del criceto, in quanto gli forniscono le vitamine e le sostanze nutritive così importanti per lui. Il criceto della giungla sgranocchia volentieri carote, crescione, zucca, sedano o zucchine. Un tempo gli allevatori consigliavano di somministrare ai criceti anche la lattuga, ma oggi non è più raccomandata, in quanto rappresenta un rischio eccessivo per l'animale, essendo una verdura spesso irrorata e accumulando nitrati e pesticidi difficili da eliminare.

Per lo stesso motivo, bisogna fare attenzione anche alle verdure nuove. Il criceto mangerà volentieri anche il dente di leone o il popolare tarassaco, oppure si nutrirà di foglie di piantaggine. Ma non dategli rametti di conifere, ghiande o castagne: sono velenosi per lui.

La frutta

Il criceto siberiano Questi animali sono molto inclini al diabete, quindi è necessario dosare con attenzione la frutta in modo che non contribuisca allo sviluppo di questa malattia. Il suo menu può comprendere mele senza semi, purché non siano molto acide, pere, banane e piccole quantità di fragole fresche. Il criceto della giungla apprezza anche il melone e l'anguria.

Carne e prodotti di origine animale

Si tratta di una parte molto importante della loro dieta: i criceti sono onnivori e necessitano di proteine nella loro dieta. Potete dargli da mangiare larve di mosca bianca, coleotteri, grilli e cavallette. Di tanto in tanto potete anche dargli un pezzetto di carne magra, come il tacchino.

A volte è possibile aggiungere varietà alla dieta del criceto dandogli un po' di uova sode. Un tempo si consigliava di somministrare ai criceti prodotti caseari, come yogurt, panna o formaggio, ma oggi le raccomandazioni dietetiche si sono allontanate da questa soluzione, sottolineandone gli svantaggi, anche se un pezzo di ricotta bianca e magra non gli farà male.

Femmine in gravidanza e in allattamento e criceti giovani: hanno esigenze alimentari particolari?

Sapete già cosa mangia un criceto siberiano adulto. L'alimentazione dei giovani non differisce molto in termini di alimenti specifici. I più piccoli sono accuditi dalla madre, i più grandi possono già introdurre gli stessi gruppi alimentari degli individui adulti. Ciò che fa la differenza sono le proporzioni.

I criceti giovani, così come le femmine in gravidanza e in allattamento, devono avere una dieta con una quantità di proteine proporzionalmente maggiore. In media, si presume che la dieta di un criceto della giungla sia composta dal 12-15% di carne e altri prodotti animali. Per i giovani, le femmine gravide e in lattazione, la quantità di cibo ricevuta deve essere aumentata in media di un terzo. Se private di una quantità sufficiente di proteine, le femmine possono persino commettere atti di cannibalismo.

Criceto siberiano: la dieta ideale

Non esiste una dieta ideale universale per tutti i criceti siberiani. Tutto dipende dai gusti e dalle caratteristiche individuali. La dieta deve essere varia - i criceti che vivono in natura mangiano spesso una grande varietà di cose, la loro dieta cambia anche con le stagioni e - soprattutto - ben bilanciata. Dategli da mangiare ogni giorno e sostituite ogni giorno il cibo non consumato con quello fresco. Date al vostro criceto cereali e granaglie ogni giorno, sia con miscele già pronte e acquistate che con miscele fatte in casa, e integratele con pezzetti di verdura.

Ogni secondo o terzo giorno si possono dare pezzi di frutta - non fatelo più spesso a causa del rischio di diabete. Somministrate anche proteine animali due o tre volte alla settimana (più spesso se avete un criceto incinta o che allatta). Può trattarsi di larve di vermi da pasto macinate, di un po' di uovo sodo o anche di grilli o di un po' di carne magra. Non dimenticate di somministrare cibi duri per aiutare il criceto a digrignare i suoi denti sempre più grandi.

I ramoscelli funzionano meglio in questo ruolo, purché non siano ramoscelli di conifere o di alberi che hanno frutti con un unico grande seme. Una corretta cura del criceto non è poi così complicata, ci sono molti alimenti che i criceti possono e amano mangiare, e le miscele di cereali già pronte sono ampiamente disponibili. Ecco una serie di altre regole per prendersi cura del proprio animale domestico.

Alimentazione del criceto siberiano - riassunto

Il criceto siberiano è molto apprezzato nell'allevamento domestico. Cosa può mangiare? Innanzitutto, è una creatura onnivora, quindi nella sua dieta non devono mancare non solo verdure, frutta, cereali e granaglie, ma anche proteine animali. Non disdegnano grilli e vermi da pasto e amano anche le uova. Non somministrare frutta tutti i giorni: i criceti della giungla sono particolarmente soggetti al diabete. Assicuratevi che il criceto abbia qualcosa su cui digrignare i denti e che abbia sempre accesso all'acqua fresca.

pixel