Salva nella lista della spesa
Crea una nuova lista della spesa

COSA NON PUÒ MANGIARE UN CANE? 10 PRODOTTI VIETATI

2023-06-13
COSA NON PUÒ MANGIARE UN CANE? 10 PRODOTTI VIETATI

Volete il meglio per il vostro cane. Che cosa significa? Volete che sia sempre sano, sazio e felice. Tutto questo è possibile, a patto che sappiate cosa dargli da mangiare. Il vostro cane è il vostro migliore amico e membro della famiglia. Tuttavia, non è un essere umano e ha bisogno di una dieta adatta a lui.

La dieta di un cane non deve assomigliare a quella di un umano. I prodotti che un umano può mangiare non solo senza problemi, ma addirittura con piacere, per un cane sono semplicemente dannosi. Cosa non può mangiare un cane? Quali prodotti che potete trovare facilmente nella vostra cucina possono fargli male? Scopritelo!

Cosa non può mangiare il vostro cane? Non dategli questi prodotti!

1. Cipolla

Cosa non può mangiare il vostro cane? Molte cose. Una di queste è la cipolla. Sia che si tratti di cipolle crude, da cui il cane scappa, sia che si tratti di cipolle fritte o stufate, che il cane vorrebbe assaggiare. Il trattamento termico delle cipolle fa perdere loro l'odore pungente e repellente, ma non le proprietà velenose per il cane.

Le cipolle sono letali per i cani. Anche una quantità equivalente allo 0,5% del peso corporeo di un cane può essere pericolosa per lui. Dare al cane cipolle può anche causare anemia, danni al fegato o diarrea e vomito.

2. Aglio

Molte persone non riescono a immaginare un piatto senza l'aggiunta di aglio. L'aglio è anche molto salutare. E, dopo tutto, si vuole servire al cane ciò che è meglio per lui. Purtroppo, l'aglio non è uno di questi e non dovreste rischiare di darlo al vostro cane da soli. In questo modo, il cane potrebbe diventare anemico e andare incontro a una serie di altre complicazioni per la salute che potrebbero avere un esito tragico.

Forse vi sarete imbattuti nell'affermazione che l'aglio respinge zecche e insetti. Questo è vero. Tuttavia, più il cane è piccolo, più la dose di aglio può rivelarsi deplorevole per il cane. Potete combattere i parassiti in modi più sicuri per il vostro cane.

3. Noci di macadamia

Noci, nocciole o mandorle in quantità ragionevoli possono essere uno spuntino sano e molto interessante per il cane. Questo non vale assolutamente per le noci di macadamia! Queste sono tossiche per il cane!

Anche una quantità minima di noci di macadamia è molto pericolosa per il cane! Può verificarsi un avvelenamento dell'organismo. Il cane si indebolisce, vomita e non è nemmeno in grado di muoversi liberamente. Non datele mai al vostro cane.

4. Uva e uva sultanina

Anche l'uva e l'uva sultanina fanno parte dell'elenco di ciò che i cani non possono mangiare. La loro digestione è molto difficile per l'organismo dei cani. Diarrea, vomito, inappetenza, problemi di mobilità, pigrizia, letargia, ridotta produzione di urina, dolori addominali e a volte persino convulsioni e salivazione sono tutti fenomeni che possono colpire il cane se mangia uva o uva sultanina.

Anche in questo caso, la dose nociva è molto piccola. Bastano pochi chicchi di uva sultanina o di uva per far sentire male il cane. I primi sintomi si manifestano poche ore dopo il consumo, ma possono comparire anche dopo 2-10 giorni! Pertanto, se il cane ha mangiato qualche acino d'uva, è bene tenerlo sotto controllo. E preferibilmente portatelo subito dal veterinario!

5. Avocado

Negli ultimi anni l'avocado è diventato estremamente popolare tra gli esseri umani. Anche alcuni cani potrebbero sentire il bisogno di assaggiarne uno. L'avocado, infatti, è piuttosto grasso e quindi attraente dal punto di vista del cane. Tuttavia, non cedete alle richieste del vostro animale e servitelo!

Per la coltivazione degli avocado si utilizza il Persin. È un fungicida piuttosto innocuo per l'uomo. Tuttavia, è estremamente dannoso per i cani. Provoca una serie di anomalie e devasta l'organismo del cane. Può anche portare alla morte.

6. Sale, pepe e altre spezie

Sale, pepe e spezie in generale: le persone non riescono a immaginare i pasti senza di essi. Tuttavia, i cani non ne hanno affatto bisogno. Certo, molti cani preferiscono il cibo condito, ma di solito si tratta di animali che si sono abituati al gusto forte. Pertanto, è meglio dare al cane cibo senza spezie fin dall'inizio.

Il pepe irrita il naso delicato del cane e ha un effetto irritante sugli occhi e sulla mucosa della bocca. Nell'elenco di ciò che non bisogna dare da mangiare al cane ci sono anche il sale e altre spezie. Il sale è in grado di alterare il metabolismo del cane, di trattenere l'acqua nelle cellule del corpo e di portare addirittura alla morte del cane. Le spezie piccanti non sono adatte ai cani. Possono irritare e avvelenare e non giovano all'alimentazione del cane.