Salva nella lista della spesa
Crea una nuova lista della spesa

COSA MANGIANO I GECHI? PRINCIPI CHIAVE DELL'ALIMENTAZIONE

2022-08-18
COSA MANGIANO I GECHI? PRINCIPI CHIAVE DELL'ALIMENTAZIONE

I gechi sono rettili molto popolari come animali domestici. Sono molto spesso scelte anche dai principianti della coltivazione di terrari, perché non sono difficili da tenere e hanno un aspetto molto suggestivo.

La parte più difficile della cura è l'alimentazione. Cosa mangiano i gechi? Questa è una domanda di base a cui è necessario rispondere ancora prima di avere un geco sotto casa. Le scelte più comuni per la riproduzione sono i gechi appollaiati, che si trovano in Nuova Caledonia, e i gechi leopardo. Sebbene le loro diete e i loro stili di vita siano abbastanza simili, si differenziano per alcuni dettagli.

Innanzitutto, i gechi appollaiati sono onnivori, mentre i gechi leopardo sono predatori per natura: si nutrono di insetti, invertebrati e piccoli vertebrati. Fornire al geco una dieta corretta ed equilibrata è essenziale per la sua salute. Cos'altro c'è da sapere sull'alimentazione dei gechi?

Cosa mangiano i gechi? Uno sguardo alla dieta

La dieta dei gechi dipende da una serie di fattori. Il più importante di questi è la loro specie: i più popolari per la riproduzione sono il geco appollaiato (correlophus ciliatus) e il geco leopardo. La loro alimentazione deve tenere conto anche dell'età, della salute o del sesso del geco. Può basarsi su miscele di cibo già pronte da mescolare con acqua, ma la dieta migliore per i gechi è quella che si avvicina il più possibile a quella naturale. Cosa mangia un geco?

Camole della farina

Le camole della farina sono un alimento molto popolare per il geco appollaiato e non solo. Sono migliori subito dopo la muta, quando il loro carapace chitinoso non è ancora così duro e quindi è più facile per i gechi nutrirsi. Tuttavia, un geco adulto in buona salute è in grado di gestire i loro duri carapaci in qualsiasi fase. Tuttavia, proprio per questo motivo, non bisogna somministrare a gechi deboli, malati o piccoli.

Potete acquistare i vermi della farina in un negozio di animali o allevarli voi stessi per soddisfare le esigenze alimentari del vostro geco. Non sono difficili da mantenere. Non saltano, quindi non scappano dal terrario e non cinguettano, quindi non vi infastidiscono. È possibile somministrare i vermi della farina anche in forma larvale.

Grilli

I grilli sono un alimento molto più mobile delle mosche bianche, quindi a volte vengono mangiati più facilmente. La loro vivacità influenza l'istinto di caccia dei gechi e suscita il loro interesse, facendo scomparire rapidamente i grilli. È possibile acquistare i grilli, allevarli da soli o anche catturarli nei prati.

Tuttavia, bisogna fare molta attenzione a quest'ultimo, poiché i grilli devono provenire da prati puliti e biologici. In caso contrario, le sostanze accumulate al loro interno possono danneggiare il geco. Nutrirli invece non è affatto problematico: basta farli cadere nel terrario.

Scarafaggi

Ai gechi piace molto mangiare gli scarafaggi. Possono essere utilizzati come varietà nella loro dieta. Come i grilli, non sono fastidiosi da nutrire. È sufficiente farli cadere vivi nel terrario. A differenza dei vermi della farina, non hanno bisogno di essere alimentati in una ciotola. Anche in questo caso, potreste essere tentati di catturarli da soli, ma potete anche acquistarli facilmente in negozio.

Sono un alimento molto popolare, quindi facilmente reperibile. I cacatua sono di dimensioni diverse, quindi è necessario adattarli alle dimensioni del geco in modo che possa mangiarli senza problemi.

Il baco da seta

È improbabile che si trovino bachi da seta vivi, ma si possono facilmente acquistare quelli in scatola. Vale la pena di prenderli in considerazione, in quanto rappresentano una varietà ideale per la dieta del vostro geco. Sono adatti come cibo per i gechi adulti, ma si possono somministrare anche ai piccoli e alle femmine gravide. I bachi da seta sono un alimento molto prezioso.

Neonati di topo

I piccoli di topo sono una vera e propria delizia per le femmine di geco gravide e per i gechi subito dopo la deposizione delle uova. Sono piuttosto grasse e nutrienti, quindi saranno un alimento ideale durante questo periodo di stress per il geco femmina. In realtà, non è necessario dare dei topi da latte ai gechi maschi, ma se volete sorprenderli e dare loro un'ulteriore varietà nella loro dieta, potete dargliene uno. Tuttavia, non più di una volta al mese, e preferibilmente anche meno.

La frutta

La frutta raramente viene in mente come risposta alla domanda su cosa mangiano i gechi. Eppure, devono essere inclusi nella dieta dei gechi appollaiati. Tuttavia, non dovrebbero essere l'unica cosa che il geco appollaiato (correlophus) mangia. L'alimentazione del geco con la frutta, tuttavia, ha un effetto benefico sull'aggiunta di varietà alla sua dieta e contribuisce a fornirgli vitamine.

Quali frutti sono adatti ai gechi appollaiati? Fragole, pesche, fichi, papaya, albicocche, pere, mele, mirtilli, meloni: sono tutti molto popolari, ma non bisogna esagerare. Non date invece agrumi al vostro geco.

Integrazione con vitamine e altri nutrienti

Nella dieta ideale del vostro geco non devono mancare le vitamine. È possibile fornire al geco in polvere: in questo caso è sufficiente cospargere la polvere appropriata sul cibo del geco. Tuttavia, ciò comporta degli svantaggi. Il principale è che, ad esempio, un grillo vivo cosparso di vitamine, se non viene mangiato subito, può riuscire a scrollarsi di dosso la polvere e quindi il geco non riceve la sua dose di vitamine.

Pertanto, potete anche assicurarvi che il cibo del vostro geco appollaiato, o geco leopardo, sia alimentato correttamente in anticipo, in modo da fornirgli una dose di vitamine nel suo corpo. Per questo motivo la dieta del geco è molto importante, se si fa affidamento su un'alimentazione a base di insetti vivi. Somministrate loro frutta, verdura e alimenti vegetali accuratamente selezionati per mantenere il loro corpo sano e pieno di vitamine di cui il geco ha bisogno.

Frequenza di alimentazione per i gechi

È arrivato o arriverà presto sotto il vostro tetto un geco appollaiato (correlophus ciliatus) o un geco leopardo? L'alimentazione è un processo piuttosto arduo, in cui non solo bisogna stabilire la dieta giusta per il geco, ma anche assicurarsi che venga somministrata con la giusta frequenza. I gechi adulti mangiano in media da 4 a 10 insetti, a giorni alterni. Tuttavia, i piccoli gechi e le femmine gravide devono essere nutriti quotidianamente; limitare il loro accesso al cibo non è una buona idea. Allo stesso modo, i gechi malati e indeboliti devono avere accesso costante al cibo.

Il geco: la dieta ideale

La dieta ideale per il geco è quella che si adatta alle sue esigenze individuali. Deve tenere conto delle loro condizioni, della loro salute e della loro età. Se un giorno si scelgono i vermi, la volta successiva si possono inserire dei grilli. In questo modo si aggiungerà varietà alla dieta del geco, anche se, se lo si desidera, è possibile alimentarlo sempre allo stesso modo. Se il geco viene alimentato principalmente con grilli, è possibile ridurre la quantità di grilli e sostituirne una parte con, ad esempio, bachi da seta o scarafaggi.

Una femmina di geco incinta può essere coccolata di tanto in tanto con l'allattamento di un topo. Se il geco non è molto interessato al cibo fisso, dategli quello più mobile, ad esempio i grilli. Non somministrate ai gechi leopardati cibo per frutta o piante, ma potete somministrarlo con successo a un geco appollaiato. Tuttavia, consideratela come un'integrazione e non come il componente principale dell'alimentazione del vostro geco appollaiato.

La dieta del geco: una sintesi

Cosa bisogna sapere prima che un geco appollaiato o un geco leopardo prenda dimora in casa vostra? Cosa mangia, quali sono le condizioni di vita migliori per lui, qual è il suo stile di vita, con quale frequenza nutrirlo: sono tutti fattori estremamente importanti, quindi non vanno trascurati. È ciò che manterrà il vostro geco sano e felice.

Se si catturano gli insetti da soli, assicurarsi che provengano da aree pulite e biologiche. Non dimenticate l'integrazione vitaminica: somministratele sotto forma di polvere speciale e, qualche ora prima della somministrazione, date agli insetti frutta, verdura o cereali con integratori vitaminici per renderli un alimento ancora più prezioso per i gechi appollaiati o leopardati. Non dimenticate di fornire al geco anche l'accesso all'acqua.

pixel