Salva nella lista della spesa
Crea una nuova lista della spesa

COM'È UN PITBULL AMERICANO? UNA RAZZA SENZA SEGRETI!

2023-10-12
COM'È UN PITBULL AMERICANO? UNA RAZZA SENZA SEGRETI!

Alcuni cani sono famigerati tra le persone: sono considerati pericolosi, nocivi e difficili da gestire. Il pitbull americano, ad esempio, è considerato un cane di questo tipo, ma è vero? In Polonia, i cani sono addirittura classificati come aggressivi, eppure non mancano gli appassionati di questa razza - sia in patria che all'estero. Gli appassionati di questi cani non si preoccupano nemmeno del fatto che la razza non sia ancora riconosciuta dalla FCI, la più grande organizzazione cinologica europea. Cosa vale la pena di sapere su questi cani? Sono davvero così pericolosi come vengono percepiti?

Che cosa ha in comune il pitbull americano con l'America?

La storia del pitbull americano non inizia, nonostante le apparenze, negli Stati Uniti. Tutto ha inizio in Europa, o più precisamente in Gran Bretagna, circa 150 anni fa. In quel periodo erano popolari la corrida e i combattimenti tra cani, da cui la necessità di allevare cani in grado di farvi fronte.

Alla fine, però, gli inglesi giunsero alla giusta conclusione che questo tipo di intrattenimento era brutale, sanguinoso e barbaro, quindi fu vietato. Potrebbe sembrare che le razze di cani allevate per i combattimenti siano scomparse, ma purtroppo non fu così. Quando i combattimenti cruenti tra cani e le corride furono vietati, emerse una clandestinità. A quel punto iniziarono i combattimenti tra cani e altri cani.

Questo portò le persone a cercare nuove razze per i combattimenti tra cani che fossero in grado di vincere in questo sport sanguinario. Fu così che nacque l'idea di incrociare i bulldog con i terrier. L'idea era unica e andava al cuore di questo sport brutale: creare una razza di cane che combinasse la forza e la resistenza del bulldog con la ferocia e lo spirito combattivo dei terrier.

È difficile parlare degli inizi dell'allevamento sistematico, poiché ogni allevatore aveva i propri metodi e le proprie idee, che non condivideva con la concorrenza. Alla fine, all'inizio, purtroppo, non si trattava affatto del benessere dei cani, ma di allevare un cane che fosse un eccellente combattente da parte dell'allevatore.

Almeno in teoria, poiché la FCI europea non riconosce ancora la razza e la sua controparte americana, l'AKC (American Kennel Club) ha registrato la razza American pit bull terrier, ma con un nome completamente diverso - Staffordshire terrier - che è stato l'inizio della divisione della razza in American Staffordshire Terrier e Staffordshire Bull Terrier.

Un numero considerevole di proprietari di cani American pit bull terrier negli Stati Uniti ha scelto di non registrare i propri animali specificamente presso l'AKC per evitare di cambiare il nome della razza e si è affidato a organizzazioni più piccole che non avevano questo requisito.

Quali sono le caratteristiche del pitbull?

Né la FCI né la sua controparte americana riconoscono i pitbull. Sono registrati indipendentemente in associazioni più piccole. Per questo motivo, lo stesso standard di aspetto del pitbull è piuttosto fluido. Sebbene sia stato stabilito già alla fine del XIX secolo, ogni organizzazione adotta criteri leggermente diversi.

Il pitbull, o meglio il suo corpo, è ben muscoloso, anche se il peso non è importante: i cani di questa razza possono pesare tra i 13 e i 34 chilogrammi. Il muso è quadrato e le mascelle sono molto marcate. L'unico morso accettabile è quello a forbice per quanto riguarda l'aspetto di questo cane.

Il pitbull ha occhi rotondi e profondi, che possono essere di qualsiasi colore. Il pelo è lucido, denso, corto, aderente al corpo e ruvido. Anche in questo caso sono ammessi praticamente tutti i colori, a volte gli allevatori escludono solo la colorazione merle.

Salute del Pitbull

Sembrerebbe che il pitbull, una razza allevata per essere utilizzata in combattimento, sia forte, resistente e privo di malattie. In effetti, sono cani forti, ma non hanno una salute di ferro. Possono essere affetti da displasia dell'anca, quindi è importante che un cane di questa razza provenga da un buon allevamento che abbia a cuore la salute dei suoi animali.

Il Pitbull, una razza di cane addestrata per i combattimenti, ha una resistenza genetica molto elevata al dolore. Per questo motivo, i cani segnalano molto raramente che qualcosa fa loro male e lo fanno quando il dolore è già difficile da sopportare. Per questo motivo, possono anche essere a rischio di sovrallenamento e dei relativi dolori e problemi articolari. Pertanto, anche se i cani sono sempre desiderosi di essere fisicamente attivi, di allenarsi e di giocare attivamente all'aria aperta, è necessario dosare tutto questo in modo ragionevole, perché questo cane non saprà quando fermarsi.

Questo non è tutto ciò a cui un pitbull può essere esposto. Un cane a pelo corto come questo può essere soggetto a malattie della pelle e ad allergie, soprattutto alimentari, quindi è importante monitorare le condizioni della pelle e intervenire se necessario. Se si scopre che il cane ha un'allergia, sarà necessario identificare l'allergene e adattare la dieta alle esigenze del cane.

La toelettatura della razza: è molto complicata?

I Pitbull non sono molto difficili da pulire. Il loro pelo è molto corto e aderente, quindi non crea problemi. È sufficiente pettinarlo durante il periodo della muta per aiutarlo a liberarsi dei peli vecchi e morti. A questo scopo, è buona norma pulire i cani circa una volta alla settimana, ma va benissimo anche una pulizia meno frequente.

Non è detto che questi cani siano resistenti alle intemperie: il pelo corto non è un ottimo isolante, quindi è necessario garantire loro le giuste condizioni termiche: non spingeteli durante la stagione calda e fate in modo che non prendano freddo.

Controllate anche lo stato degli occhi e, se necessario, pulite la pelle intorno ad essi: le secrezioni possono iniziare ad accumularsi negli angoli. Più il pitbull invecchia, più è necessario prestare attenzione alle condizioni dei denti, in modo che non si accumuli tartaro sui denti.

Sono cani molto attivi per natura, quindi hanno bisogno di alimenti che soddisfino le loro esigenze nutrizionali e che diano loro la forza di continuare l'attività che amano tanto. Tende anche a mangiare molto, quindi assicuratevi di dosare le sue porzioni in modo ragionevole e di non dargliele subito dopo l'esercizio fisico per evitare il rivolgimento dello stomaco.

Se necessario, è opportuno somministrare anche del cibo veterinario o comporre personalmente i pasti in modo da escludere l'allergene.

Pitbull - una razza più dolce di quanto si pensi

Aggressività, nervosismo, tendenza alla lotta: ecco a cosa viene generalmente associato il pitbull americano. Tuttavia, il temperamento di questo cane è completamente diverso e le opinioni negative su di lui e sul suo comportamento inappropriato sono dovute a una cattiva educazione, all'insegnamento ai cani di essere aggressivi e ai vecchi tempi in cui venivano effettivamente utilizzati per i combattimenti.

Contrariamente a quanto si crede, il pitbull è un cane molto giocoso e allegro. Si affezionano molto alla famiglia e amano mostrare affetto. Anche se non sembra, sono anche molto sensibili e hanno la tendenza a chiudersi: sentono molto la mancanza quando vengono lasciati soli per lunghi periodi di tempo e, se si sentono non amati e abbandonati, possono persino cadere in depressione. Molti pitbull che sono stati abbandonati dai loro precedenti proprietari lottano con questa condizione.

I cani sono molto intelligenti e imparano rapidamente, anche se possono annoiarsi a ripetere sempre lo stesso trucco, quindi preferiscono un apprendimento più vario. Risponde molto bene alle ricompense. Questa è la natura di questa razza.

Necessita di una guida costante da parte di chi lo gestisce e di un forte legame di rispetto. In questo modo si assicura che si sottometta al conduttore umano e gli obbedisca. Sono cani con un forte bisogno di vincere, il che è molto utile e positivo quando si insegna al cane, lo si addestra o lo si fa gareggiare. Tuttavia, è importante tenere presente che il desiderio di vincere può far passare in secondo piano tutto il resto nelle circostanze meno previste, facendo apparire il cane aggressivo, soprattutto se il pitbull sente che un altro cane in passeggiata lo sta sfidando.

A causa del suo desiderio di competizione costante, ha un atteggiamento piuttosto negativo nei confronti degli altri animali, quindi durante le passeggiate è necessario fare attenzione che non abbia troppi contatti con i rappresentanti della sua stessa specie; allo stesso tempo è molto importante tenerlo d'occhio per non perpetuare e approfondire questa avversione in lui.

Chi sarà più felice con un pitbull?

Molto intelligente, ma anche molto attivo, con una tendenza ad essere costantemente competitivo e a vincere sempre e a tutti i costi - ecco cos'è il pitbull - una razza canina piuttosto esigente, anche in termini di conoscenza e coerenza, quindi non è sicuramente adatta a tutti.

Il pitbull sarà il cane perfetto per voi se siete persone molto attive e volete passare molto tempo all'aperto a giocare e ad allenarvi con il vostro cane. I pitbull sono davvero instancabili e saranno sempre pronti all'azione. Sono anche cani per persone che possono dimostrare una costanza di ferro e un'abile gestione del cane: i pitbull sono abbastanza remissivi nei confronti delle persone per natura, ma hanno comunque bisogno di un'educazione adeguata, quindi sono adatti a guardiani più esperti.

È molto difficile che accettino altri animali domestici, quindi è difficile che siano adatti a case in cui vivono già altri cani o gatti, ad esempio.

Possono invece entrare in una casa con bambini, in quanto sono molto affettuosi e protettivi, ma i bambini devono essere istruiti prima sulla corretta gestione del cane. I Pitbull, inoltre, non sono cani molto mansueti: il vostro animale potrebbe essere riluttante a calpestare le vostre gambe o a saltare molto vigorosamente, quindi richiedono un addestramento e difficilmente sono adatti a bambini molto piccoli, soprattutto se non sono ancora stati addestrati.

Si affeziona molto alla famiglia e non ama essere lasciato solo. Quando si sente indesiderato o giunge alla conclusione che non gli si dà abbastanza attenzione, può chiudersi in se stesso e diventare molto triste.

Emigrazione oltreoceano

Il pitbullterrier americano, contrariamente alle apparenze, non è originario dell'America, ma vi è emigrato a un certo punto insieme alla popolazione europea. Le loro origini sono molto cruente e sgradevoli: sono nati nell'odowla per la corrida e, quando questa è stata vietata, hanno combattuto anche contro altri cani.

Questi cani sono ancora una razza non riconosciuta dalle principali organizzazioni cinologiche degli Stati Uniti e dell'Europa, ma hanno un'ampia e devota base di fan. Nonostante le apparenze, sono cani molto affettuosi e amorevoli. Sono molto attivi e imparano rapidamente, anche se è essenziale una guida costante.

Hanno un forte bisogno di lottare per vincere e sono incapaci di lasciarsi andare, il che è una caratteristica auspicabile per i cani sportivi, ma è anche alla base del perpetuarsi dell'opinione ingiustificata che siano cani pericolosi.

pixel