Salva nella lista della spesa
Crea una nuova lista della spesa

COME SOMMINISTRARE UNA PILLOLA AL GATTO - VEDI LE MODALITÀ DEL MEDICO!

2024-05-08
COME SOMMINISTRARE UNA PILLOLA AL GATTO - VEDI LE MODALITÀ DEL MEDICO!

Nell'ambulatorio del veterinario, il medico di solito somministra al gatto delle iniezioni. Una volta stabilizzate le condizioni dell'animale, è il momento di continuare il trattamento a casa. In questo caso, la maggior parte delle volte vengono offerte delle compresse. In questo modo si possono evitare le visite quotidiane in ambulatorio e lo stress che ne deriva per l'animale. Per optare per questo tipo di terapia, è necessario imparare a somministrare la compressa al gatto in modo che il trattamento sia efficace e lo stress ad esso associato sia ridotto al minimo.

Di norma, i gatti non amano quando viene loro imposto qualcosa. Ingoiare le compresse non è certo un'attività che gli piace. Non sono molti i gatti che mangiano le proprie medicine senza fare smorfie.

Per questo motivo, molti produttori di medicinali rispondono alle esigenze dei proprietari di gatti cercando di eliminare le compresse a favore di sciroppi, capsule twist-off o capsule da cui si può versare la polvere. Tuttavia, non è sempre possibile avere una scelta così ampia di formulazioni. Attualmente, la maggior parte dei farmaci è ancora disponibile solo in forma iniettabile o in compresse.

Non dimentichiamo che il trattamento domiciliare non si esaurisce con una sola applicazione del farmaco. Quando il veterinario raccomanda questo tipo di trattamento, di solito è importante somministrare le compresse a un orario specifico per diversi giorni consecutivi. Non è quindi possibile fare lunghe prove e aspettare che l'umore dell'animale cambi.

Non resta quindi che imparare a somministrare la compressa al gatto per assicurarsi che la assuma.

Cosa rende così difficile la somministrazione di una compressa in un gatto?

I gatti hanno caratteri diversi, quindi anche la loro reazione ai nostri tentativi di somministrare i farmaci varia. Alcuni si oppongono a gran voce e con veemenza ai nostri trattamenti. Artigli e denti sono armi pericolose che i gatti possono usare senza pensarci troppo. Anche un animale domestico apparentemente innocuo può trasformarsi in una vera tigre non appena viene disturbato.

Altri gatti, invece, sono gentili e non fanno del male a nessuno anche se minacciati, ma ciò non toglie che la loro velocità e agilità possano vanificare i nostri piani. La situazione è ancora più difficile quando le compresse sono state somministrate per un periodo di tempo più lungo. I gatti imparano rapidamente e sanno che il fruscio di una confezione che viene tolta dall'armadio non è di buon auspicio. Perciò scappano nell'angolo più remoto dell'appartamento e la cattura del loro animale domestico diventa una sfida.

Come si può dare al gatto una compressa e facilitare il compito?

Prima di tutto, è necessario creare le condizioni giuste per il gatto. Occorre scegliere una stanza dalla quale il gatto non possa fuggire lontano. È anche importante che non possa nascondersi in un luogo angusto a cui non abbiamo accesso. Quindi, non cercate di dare compresse in giardino o in un garage aperto, per esempio.

L'ideale sarebbe un luogo chiuso ma anche tranquillo. È importante che il gatto non abbia una cattiva associazione con il luogo, quindi è bene giocare con lui o accarezzarlo per un po' prima di somministrare il farmaco. La stessa attività può essere svolta dopo la somministrazione della compressa per distrarre l'animale. Potete anche scegliere di dare da mangiare al vostro animale in una stanza a vostra scelta: in questo modo sarà più facile attirarlo lì.

È anche una buona idea chiedere aiuto a qualcuno. È decisamente più facile somministrare le compresse al gatto quando qualcuno lo tiene in braccio. In questo modo possiamo concentrarci completamente sull'applicazione del farmaco. Dobbiamo anche ricordare che un gatto affamato è più propenso a venire da noi e sarà più facile tentarlo con un bocconcino e incoraggiarlo a collaborare.

Anche il tipo di preparato somministrato non è di poca importanza. Finché esistono farmaci veterinari - dedicati agli animali - i veterinari ne raccomandano l'uso. In molti casi, si può notare che i principi attivi utilizzati sono identici a quelli impiegati nel trattamento umano. Tuttavia, è bene sapere che i farmaci veterinari sono stati sottoposti a test appropriati, grazie ai quali è stata confermata la sicurezza dell'uso di un determinato preparato nei gatti.

Un'altra questione è la palatabilità dei preparati. I produttori migliorano il gusto e l'aroma delle compresse per incoraggiare l'animale ad assumerle. Gran parte delle compresse per gatti, soprattutto quelle amare, sono ricoperte da uno speciale rivestimento liscio che ne facilita l'ingestione e ne maschera il sapore sgradevole. Questi preparati sono anche di dimensioni ridotte, il tutto per facilitare il nostro compito. Anche se nella maggior parte dei casi il gatto non mangerà la compressa da solo, non ne sarà disgustato e la troverà molto più facile da deglutire.

Come si somministra una compressa a un gatto volenteroso?

Ci sono gatti che mangiano una compressa da soli. Magari non necessariamente direttamente dalla mano, ma mescolata il più possibile con del cibo delizioso. In questo caso, scegliete un cibo umido in bustina o un pastoncino in scatola dedicato ai gatti, oppure avvolgete semplicemente la compressa in un pezzo di carne.

Ma non prendiamoci in giro: questi casi sono davvero pochi. La maggior parte dei gatti annusa attentamente il cibo che gli viene dato e ne assapora ogni boccone. Pertanto, anche la più piccola compressa che si discosta per odore o consistenza dal cibo preferito può rimanere nella ciotola.

Quali sono gli altri modi di somministrare le compresse?

Per la maggior parte dei gatti, la compressa deve essere introdotta direttamente nel muso, preferibilmente il più profondamente possibile. Inserendo la compressa in profondità sulla lingua, il compito del gatto è semplicemente quello di ingerire il preparato. La condizione, tuttavia, è che tutto venga fatto rapidamente. Altrimenti il gatto sposterà in un attimo la compressa nella tasca della guancia con la lingua. La deglutizione non servirà a nulla e la compressa verrà comunque sputata.

Come si può quindi somministrare il farmaco in profondità in modo rapido e sicuro? È meglio puntare la testa del gatto leggermente verso l'alto. Quindi aprire delicatamente il muso e inserire la compressa in profondità sulla lingua con le dita. Quindi richiudere immediatamente il muso e tenerlo fermo finché il gatto non deglutisce. In questo caso è necessario l'aiuto di un'altra persona, poiché tenere il muso ben chiuso e allo stesso tempo non permettere al gatto di scappare è molto difficile. La deglutizione è solitamente visibile come un movimento caratteristico nella parte anteriore del collo. Di solito il gatto estende anche la lingua in avanti.

Nel caso di gatti estremamente aggressivi. Inserire le dita nel muso non è una buona idea. In questi casi, si consigliano speciali applicatori di plastica. La compressa viene inserita nell'estremità biforcuta dell'applicatore e, utilizzando una punta speciale, si spinge il farmaco direttamente nel punto giusto della lingua. Alcuni applicatori sono dotati anche di un serbatoio d'acqua. Quindi, spingendo la compressa verso l'esterno, diamo contemporaneamente dell'acqua al gatto, inducendolo a deglutire.

In che altro modo possiamo aiutarci?

È una buona idea ricoprire la compressa con una salsa gustosa o una pasta per gatti (ad esempio per lo svezzamento). In questo modo il farmaco avrà un odore e un sapore più gradevoli.

Tenendo il muso dell'animale chiuso dopo l'applicazione del farmaco, possiamo accelerare la deglutizione del medicinale se introduciamo, ad esempio, un po' d'acqua sulla lingua del gatto. È bene avere una siringa preparata con una piccola quantità d'acqua, che viene somministrata appoggiando la punta della siringa sulla lingua, appena sopra le zanne.

Compresse per gatti: cosa può andare storto?

Se un gatto scende troppo velocemente o se non gli si tiene il muso con attenzione, è possibile che l'animale lo inclini per un attimo, consentendogli di spostare la compressa sulla guancia. Questo momento di disattenzione di solito ci costa la necessità di riapplicare il farmaco.

La persona che tiene il gatto deve anche ricordarsi di tenere con attenzione le zampe anteriori dell'animale, con le quali il gatto può difendersi molto efficacemente.

Come si fa a dare una compressa al gatto se non funziona nulla? Ultima risorsa

Se tutti i metodi sopra descritti hanno fallito, si può chiedere al veterinario se le compresse prescritte possono essere schiacciate o sciolte. La polvere o la sospensione sono spesso più facili da somministrare.

La compressa schiacciata può essere aggiunta alla carne o può essere mescolata con una quantità minima di acqua. La sospensione viene versata in una siringa e introdotta lentamente nel muso del gatto, posizionando la punta della siringa appena dietro i denti.

La somministrazione di compresse a un gatto comporta di solito una serie di difficoltà. I problemi iniziano fin dal momento in cui l'animale viene catturato, e questo è solo l'inizio delle nostre battaglie. Se le compresse sono l'unico trattamento possibile per il gatto, vale la pena imparare a mettere in pratica le raccomandazioni del medico. Una preparazione accurata e un'applicazione tempestiva aiutano a ridurre al minimo lo stress del gatto e a essere sicuri che il farmaco sia stato somministrato in modo efficace.

pixel