Salva nella lista della spesa
Crea una nuova lista della spesa

CIBO PER GATTI FATTO IN CASA. COME FARE IL " CASALINGO" ?

2022-06-24
CIBO PER GATTI FATTO IN CASA. COME FARE IL " CASALINGO" ?

Il cibo per gatti fatto in casa non è sicuramente un avanzo della vostra tavola. È l'arte della corretta composizione degli ingredienti, in modo che il gatto riceva un alimento completo e ben bilanciato che soddisfi le sue esigenze nutrizionali. Come prepararlo?

Cibo per gatti fatto in casa: scopritene i vantaggi

Negli ultimi anni sono cambiate molte cose per quanto riguarda la corretta alimentazione dei gatti. Sono sempre meno le persone che pensano che i gatti cacciano da soli, quindi non c'è bisogno di dar loro da mangiare, o al massimo di versare un po' di latte nella loro ciotola e lasciare che se la cavino da soli. La conoscenza dei vantaggi di una dieta ben bilanciata è sempre più diffusa. Nonostante l'enorme disponibilità di cibo pronto per gatti di tutti i tipi, il cibo per gatti fatto in casa sta diventando sempre più popolare.

Non si tratta assolutamente di avanzi della tavola umana: questo tipo di cibo è inadeguato e può essere molto dannoso per il gatto, in quanto questo modo di alimentarsi influisce negativamente sulla sua salute dopo qualche tempo. Si tratta di comporre i pasti da soli, in base alle esigenze individuali del gatto. Preparare da zero i pasti per il gatto ha i suoi vantaggi. Il principale è quello di avere il pieno controllo su ciò che finisce nella ciotola del gatto.

Acquistate voi stessi i singoli ingredienti e, se lo fate da fonti affidabili, sapete esattamente cosa e in che quantità il vostro gatto riceve. Ciò consente anche di controllare una dieta più restrittiva, ad esempio se il gatto è allergico, ha un tratto digestivo sensibile o ha altre esigenze nutrizionali molto specifiche. Anche se in questi casi è sempre opportuno consultare preventivamente il veterinario o il nutrizionista veterinario.

Contrariamente alle apparenze, non è nemmeno molto dispendioso in termini di tempo e, se fate un po' di pratica, riuscirete a preparare i pasti del gatto in modo rapido ed efficiente.

Cosa non deve mancare nella dieta del gatto?

Affinché il cibo per gatti fatto in casa sia davvero utile al vostro gatto e gli fornisca tutti gli ingredienti e le vitamine necessarie, deve essere ben bilanciato. Sia per quanto riguarda gli ingredienti che finiscono nella ciotola del gatto, sia per le loro proporzioni. All'inizio può sembrare un po' difficile, ma con un po' di forza di volontà ci si abituerà rapidamente. Soprattutto, non abbiate paura di chiedere e di ammettere che non sapete o non siete sicuri di qualcosa.

Il veterinario o il nutrizionista veterinario possono sicuramente aiutarvi a imparare a comporre i pasti in modo corretto. Cosa deve assolutamente esserci nel menu di un gatto?

Carne

La parte più importante della dieta del gatto. Il cibo per gatti fatto in casa, privo di carne, può solo nuocere al gatto. Una dieta vegetariana è sicuramente meglio lasciarla solo al piatto umano.

Quale carne è adatta al vostro gatto? La carne migliore per il gatto è quella grassa, con tendini e vene. È il più prezioso per il gatto ed è anche piuttosto resistente, quindi il gatto si prenderà cura anche dei suoi denti. Se il vostro gatto non ha allergie o intolleranze, potete dargli praticamente qualsiasi tipo di carne: pollame, manzo, coniglio, agnello e anche pesce.

Se volete dare carne di maiale, fate attenzione. È una carne piuttosto grassa, quindi può facilmente nuocere al gatto. Anche la carne di maiale è considerata pericolosa a causa della minaccia di trichinosi e del rischio di malattia di Aujeszky, ma se si acquista carne da fonti buone, testate e legali non ci si deve preoccupare di questo. La carne in vendita viene esaminata con molta attenzione per la trichinosi e in Italia viene effettuato un monitoraggio attivo dei suini per questa malattia.

La carne può essere servita cruda - anche se bisogna essere assolutamente sicuri che provenga da una fonte buona e affidabile - o cotta.

Scoprite quali tipi di pesce e in quale forma sono più adatti al vostro gatto.

Frattaglie

Il cibo per gatti - fatto in casa, sano ed equilibrato - deve includere le frattaglie. I cuori e gli stomaci sono i migliori. Dovrebbero costituire circa il 15-20% di questi alimenti fatti in casa. Anche il fegato è molto prezioso, ma deve essere dosato con attenzione. Perché e cosa contiene? Abbiamo scritto di più sul fegato nella dieta del gatto nell'articolo: Fegato per gatti: è opportuno somministrarlo? Conoscere prima questo prodotto.

Se volete puntare sul modo più naturale possibile di nutrirvi, potete acquistare lo stomaco con il suo contenuto. Non si trovano in una normale macelleria, ma si possono ottenere senza troppe difficoltà. In natura, il gatto mangia lo stomaco delle sue prede insieme al loro contenuto, che gli fornisce ulteriori ingredienti.

Verdure

Il gatto è un carnivoro al 100%. Ciò non significa che non assorba le verdure. Anche se in natura lo fa piuttosto assimilando lo stomaco delle sue prede con il loro contenuto. Tuttavia, è necessario includere un integratore di verdure nella dieta domestica. Tuttavia, è bene tenere presente che si tratta comunque di una piccola aggiunta e che l'alimentazione casalinga del gatto non può essere a base di verdure.

La cosa più importante è la carne. Non tutte le verdure sono adatte al gatto.

Ricetta passo-passo per il cibo per gatti fatto in casa

Se finora la dieta del vostro gatto è stata basata su cibo per negozi, ma volete provare qualcosa di diverso, sarà sicuramente utile sapere come preparare il cibo umido per gatti. Nonostante le apparenze, non è così difficile. Di seguito troverete un esempio di ricetta. Adattare sempre la dieta del gatto alle sue esigenze individuali. Ricordate che il 70% della dieta del gatto è costituito da carne, il 20% da frattaglie e il 10% da verdure e altri additivi Una delle ricette più semplici per un pasto gustoso e nutriente per il gatto è il pollo con cuori e carote.

Pollo con cuori e carote per il gatto: come prepararlo?

Avrete bisogno di alcuni ingredienti molto comuni e facilmente reperibili: carne di pollo, cuori di pollame, tuorlo d'uovo e un po' d'acqua. Cuocere la carne di pollo e i cuori. Separate con cura la carne dalle ossa: dare al gatto ossa intere è un'idea molto controversa e di solito viene sconsigliata dai veterinari e dagli allevatori più esperti. Lessate o cuocete anche le carote, poi tagliatele o, meglio ancora, schiacciatele con una forchetta per ottenere un purè.

Mescolare le carote, il tuorlo d'uovo - può essere crudo, ma a causa del rischio di salmonella è più sicuro bollire l'uovo prima, i cuori di pollo cotti e il pollo. Potete tritare una parte della carne : in questo modo sarà più facile per lui mangiare, ma sarà anche costretto a mordere. In questo modo avrete a disposizione per il vostro gatto del cibo fatto in casa già pronto.

Vale la pena di aggiungere anche degli integratori: la farina di guscio d'uovo è un'ottima fonte di calcio, mentre la taurina è un aminoacido essenziale per la salute del gatto. Le ricette non sono le più difficili, sicuramente potrete trovare e adattare qualcosa che si adatti alle esigenze del vostro gatto.

Cibo per gatto cucinato in casa - riepilogo

Preparare il cibo per gatto fatto in casa richiede un po' più di tempo rispetto a quello che si dà al gatto in negozio, ma ha i suoi vantaggi. Innanzitutto, avete il pieno controllo su ciò che finisce nella ciotola del vostro gatto. Preparate i pasti in base alle vostre conoscenze sull'alimentazione dei gatti. In caso di dubbio, chiedete consiglio al vostro veterinario.

pixel