Salva nella lista della spesa
Crea una nuova lista della spesa

CANI PRIMITIVI - CHE TIPO DI CANI? RAZZE CANINE PRIMITIVE - PANORAMICA

2024-06-18
CANI PRIMITIVI - CHE TIPO DI CANI? RAZZE CANINE PRIMITIVE - PANORAMICA

Avete mai sentito l'espressione "cani primitivi", ma non siete sicuri di cosa significhi? Primitivi o di che tipo? I primi e gli unici veri cani? E quelli di razza pura? Che cosa significa questo nome, a quali cani si riferisce e che rapporto ha con i cani di razza? Di cosa hanno bisogno?

Il termine "primordiale" può avere molti significati diversi. Connota un inizio primordiale, l'inizio di qualcosa di nuovo, l'incontaminazione e, in un certo senso, la purezza. Tutte queste associazioni sono corrette. In effetti, le razze canine primitive sono i cani che si differenziano meno nel loro materiale genetico dal lupo.

Perché dal lupo? La risposta è ovvia, perché i cani discendono dai lupi e questo è il loro materiale genetico originale. Pertanto, le razze canine moderne il cui materiale genetico è più simile a quello del lupo sono ufficialmente riconosciute come razze canine primitive.

Il cane primitivo - un elenco di 14 razze uniche

Il materiale genetico delle moderne razze canine domestiche è in molti casi drasticamente alterato, con il risultato di una varietà di difetti genetici in alcune razze canine. Le razze primitive dovrebbero, per definizione, essere caratterizzate da una maggiore resilienza, anche se questa non è la regola. La comunità cinologica, che si occupa della regolamentazione di tutte le questioni relative ai cani di razza (tra cui il controllo degli allevamenti, il rilascio dei pedigree), non è del tutto d'accordo con l'elenco delle 14 razze canine pubblicato nel 2004 dalla rivista scientifica Science.

Kennel Science sottolinea che i test del DNA effettuati dagli scienziati per stilare la classifica non sono del tutto affidabili, in quanto potrebbero essere stati eseguiti su razze che sono state incrociate con i lupi in un futuro prossimo. Nonostante questi dubbi, l'elenco delle 14 razze canine è stato accettato dalla comunità scientifica e rimane tuttora valido. Alcune varianti di questa lista elencano un numero maggiore di razze, ma le seguenti razze canine primitive ne costituiscono il nucleo immutabile. Che aspetto hanno i cani primitivi? Di seguito sono descritti alcuni esempi di razze.

Cani primitivi - esempi delle razze più antiche del mondo

Levriero afgano

Anche se il Levriero afgano non ha l'aspetto di un classico cane primitivo e non assomiglia quasi più al lupo selvatico. In realtà, però, il suo genotipo è ancora molto vicino a quello dei cani domestici originari. Ciò che gli rimane del lupo è una dolce distanza dall'uomo e una mancanza di effusività, a meno che non sia veramente legato a qualcuno.

Chow Chow

Il Chow Chow assomiglia più a un leone o a un orso che a un lupo, ma il suo materiale genetico è ancora molto vicino a quello dei primi cani domestici. Ciò che è rimasto del lupo è la sua testardaggine e, soprattutto, la sua indipendenza: se conoscete un cane Chow Chow, sapete che gli piace fare di testa sua!

Pechinese

Un'altra sorpresa della lista è il pechinese, che è associato alla Cina per una buona ragione. Nel caso di questa razza, il cane è stato allevato in Manciuria e molto probabilmente discende dai lupi asiatici. È interessante notare che il pechinese è una delle razze più antiche del mondo, quindi non sorprende che sia ancora classificato come cane primitivo.

Akita

Un altro rappresentante della razza classificata come primitiva è l'Akita giapponese. Questo cane assomiglia decisamente di più a un lupo rispetto alle razze primitive precedentemente citate. Tuttavia, si tratta di cani piuttosto esigenti, che rimangono a lungo diffidenti nei confronti delle persone nuove. Tuttavia, si affezionano al loro padrone prima di ogni altra cosa e gli rimangono fedeli fino alla fine. Gli Akita, come i pechinesi, sono razze molto antiche. Alcune fonti riportano che potrebbero aver accompagnato i samurai giapponesi già cinquemila anni fa.

Samoiedo

Anche questi bellissimi cani, quasi fenomenali, appartengono alla razza dei cani primitivi. Il suo nome deriva dalle popolazioni che abitavano le zone settentrionali della Russia e della Siberia. I Samoiedi allevavano cani in grado di integrarsi perfettamente nel paesaggio della Siberia gelida e innevata. La razza li assisteva nella caccia e fungeva da guardiano dei beni e delle mandrie di animali con cui questa popolazione si sostentava. Oggi, il samoiedo è un esempio di razza canina molto socievole, allegra e gentile che sta guadagnando popolarità in Polonia.

Husky siberiano

Probabilmente non c'è da sorprendersi, dato che i cani husky sono sempre stati associati ai lupi. Soprattutto la sua varietà siberiana, il Siberian husky, è la prova tangibile che i cani derivano davvero dai lupi. In secondo luogo, il Siberian husky ha avuto origine dai cani siberiani che accompagnavano le popolazioni del luogo, soprattutto durante la caccia alla selvaggina. In seguito, questa razza divenne famosa come cane da tiro, più precisamente veniva utilizzata per le slitte.

Oggi gli husky sono cani molto socievoli che non amano stare da soli. Ciò che gli rimane del lupo è il desiderio di vivere un'avventura pericolosa, dopo la quale riconoscono pienamente il loro padrone e gli rimangono fedeli fino alla fine.

Malamute dell'Alaska

Questo cane da slitta, che assomiglia a uno Spitz nell'aspetto, è anche una delle 14 razze canine primitive. L'Alaskan Malamute combina l'aspetto dell'husky e dello Spitz, ma può vantare anche tratti del lupo. L'Alaskan Malamute è un cane originario della Groenlandia, dove è stato allevato dal popolo Innuit. Si tratta di cani forti che ancora oggi vengono utilizzati in alcuni angoli come cani da slitta.