Salva nella lista della spesa
Crea una nuova lista della spesa

ANIMALI DOMESTICI DI PICCOLA TAGLIA PER I BAMBINI: COME SCEGLIERE CON SAGGEZZA?

2022-07-20
ANIMALI DOMESTICI DI PICCOLA TAGLIA PER I BAMBINI: COME SCEGLIERE CON SAGGEZZA?

Nella vita di ogni genitore arriva il momento in cui un bambino inizia a chiedere un animale domestico. Spesso i bambini chiedono cani o gatti, ma anche animali più piccoli: coniglietti, criceti, porcellini d'India e altri. Un animale domestico è in grado di aiutare un bambino a svilupparsi in modo corretto e sano. Il contatto con un animale è in grado di insegnare loro a essere responsabili o a stabilire relazioni. Un animale può far sì che un bambino timido e chiuso si apra di più e faccia amicizia più facilmente. Tuttavia, non acquistate mai un animale domestico con l'idea che il bambino sarà il suo unico custode. Un bambino è solo un bambino e quindi ha bisogno di supervisione. È molto meglio trattare questo animale come un animale domestico per tutta la famiglia. Quali piccoli animali domestici per bambini e genitori sono una buona idea?

Animale domestico di piccola taglia in casa - sì o no?

Molti bambini, a un certo punto della loro vita, desiderano avere un animale domestico di qualsiasi tipo. Vale la pena di considerare questo aspetto. I piccoli animali domestici per bambini sono molto apprezzati dai genitori. Sono noti per essere facili da curare e poco costosi da mantenere. Inoltre, non occupano molto spazio e occuparsi di loro è molto meno impegnativo che occuparsi di un cane, ad esempio.

Tutto questo è vero, ma non bisogna dimenticare il punto fondamentale: un animale di piccola taglia è pur sempre un animale che ha bisogno di cure, attenzioni e cure e, se necessario, di visite dal veterinario. Pertanto, è necessario tenere conto di tutto questo se si sta pensando di prendere un animale domestico sotto il proprio tetto. Solo così l'animale sarà felice e sano e il bambino avrà un compagno meraviglioso.

I bambini possono prendersi cura degli animali?

Il primo animale domestico di un bambino è senza dubbio una grande esperienza. Dopo tutto, sta guadagnando il suo primo amico animale. Inoltre, acquisisce molte responsabilità. E anche se vi assicura con fervore che farà tutto da solo intorno all'animale, è ancora solo un bambino.

Ha bisogno di un'adeguata supervisione e di assistenza. Per questo motivo i bambini possono occuparsi degli animali, ma non possono farlo completamente da soli. Hanno bisogno dell'aiuto e della supervisione dei genitori. E più il bambino è piccolo, più ha bisogno di aiuto. Pertanto, non pensate a un animale domestico come a un animale da compagnia per bambini. Trattatelo come l'animale di tutta la famiglia: solo così tutti saranno felici e l'animale avrà una buona casa.

Inoltre, prima dell'acquisto, verificate sempre con molta attenzione le esigenze di cura dell'animale. In questo modo saprete come creare le condizioni ottimali per il suo sviluppo e saprete se non solo il vostro bambino, ma anche voi e tutta la vostra famiglia, siete all'altezza del compito.

Piccoli animali domestici per bambini

I piccoli animali domestici per bambini sono spesso ricercati dai genitori. Non tutti gli animali domestici di piccola taglia, possono essere classificati allo stesso modo. La scelta di un coniglio, di un porcellino d'India o di un criceto fa una grande differenza: la scelta del roditore per il vostro bambino determina le condizioni che dovrete garantire per lui e il modo in cui sarà accudito. Quali animali domestici vengono scelti più spesso dai genitori?

Criceto

I criceti sono sicuramente uno degli animali domestici più scelti. Sono piccoli ed economici - non costano molto, anche i costi di manutenzione sono bassi. I criceti sono anche belli da vedere: sono piccoli e amichevoli pelosi. Tutto ciò li fa considerare spesso l'animale domestico ideale per un bambino.

Prima di acquistare un criceto, però, tenete conto che si tratta di un animale notturno: vorrà dormire tranquillamente nella sua gabbia per giorni e giocherà (e quindi farà anche rumore!) di notte. Anche i criceti devono essere addomesticati per poter essere presi in braccio, ma stanno meglio senza essere catturati e portati fuori dalla loro gabbia sicura.

Anche i criceti sono solitari: non acquistarne più di uno, non hanno bisogno della compagnia dei loro compagni. Nonostante le dimensioni ridotte, hanno bisogno di uno spazio relativamente ampio. Sono adatti come animali da compagnia per la famiglia, compresi quelli che, sotto le vostre cure, saranno accuditi da un bambino, ma ricordate anche una cosa: i criceti sono molto delicati e un bambino piccolo può facilmente far loro del male.

Porcellino d'India

Il porcellino d'India, ora ufficialmente noto anche come cavia, è un altro animale domestico che si trova spesso nelle case. Sono più grandi dei criceti e, a differenza di questi ultimi, hanno uno stile di vita diurno, quindi non faranno rumore di notte perché dormiranno educatamente.

I porcellini d'India sono anche animali molto socievoli: tenere un solo porcellino d'India è una crudeltà nei loro confronti, hanno bisogno del contatto con altri porcellini d'India perché solo così si sentono felici.

Un porcellino d'India vive anche relativamente a lungo, circa sei-sette anni, il che lo rende un impegno a lungo termine.

Topo e ratto

Molte persone sono contrarie a tenere topi o ratti come animali domestici. Tuttavia, del tutto inutilmente. Sono animali molto puliti e intelligenti. E sono anche economici da mantenere.

Anche i topi e i ratti si sentono più a loro agio in compagnia dei loro simili, perché amano vivere in gruppo. Sono ancora animali relativamente poco popolari per i bambini, perché vengono associati principalmente ai parassiti, ma possono essere di grande compagnia.

Coniglio

I conigli sono molto popolari come animali domestici. Piccoli, soffici e adorabili: fanno un'ottima impressione e ispirano molta gioia. Sono attivi e socievoli e amano molto la compagnia dei loro detentori, a patto però che siano stati socializzati.

I conigli sono anche creature molto energiche che hanno bisogno di spazio per scatenarsi e si divertono molto a giocare. D'altra parte, in genere dormono anche molto. Sono anche molto delicati ed è facile ferirli. Per questo motivo è importante insegnare al bambino come prendersene cura in modo corretto. Soprattutto, che - contrariamente a quanto mostra la cultura pop - tirare un coniglio per le orecchie è una pessima idea.

Un animale domestico per un bambino - riassunto

Arriva il momento in cui un bambino inizia a chiedere un animale domestico. A questo punto molti genitori iniziano a chiedersi quale tipo di animale domestico sia adatto a un bambino piccolo. In realtà, se si vuole che sia solo il bambino a prendersi cura dell'animale e non si ha intenzione di interferire, l'unica risposta corretta è un animale di peluche.

Ricordate che un animale domestico non è un giocattolo. Pertanto, non trattatelo come un animale da compagnia per un bambino e non caricate il bambino di tutte le cure. Trattate l'animale come un animale di famiglia: occupatevi insieme di lui e scoprite insieme di cosa ha bisogno. Allora il vostro criceto, porcellino d'India, coniglietto o qualsiasi altro animale domestico di vostra scelta avrà la possibilità di una casa felice.

pixel